Multa per chi ha troppi bagagli in auto: nuove regole per i viaggi estivi

Viaggiare con troppi bagagli può portare ad una multa salata, al ritiro della carta di circolazione e della patente. Ecco cosa prevede il Codice della Strada.

Multa per chi ha troppi bagagli in auto: nuove regole per i viaggi estivi

L’auto carica di bagagli è a rischio multa: il Codice della Strada all’Art. 164 sancisce modi e limiti degli oggetti trasportati in auto che, qualora trasgrediti, possono portare le autorità a comminare una multa fino a 338 euro per il guidatore che troppi bagagli.

Il Codice della Strada in particolare disciplina la sistemazione del carico sul veicolo al fine di evitare innanzitutto la caduta degli oggetti durante il viaggio in auto, poiché i rischi per i veicoli che seguono sono evidenti, successivamente la visibilità per chi è alla guida.

Troppi bagagli possono infatti compromettere la visibilità posteriore, oltre che la stabilità del veicolo stesso, soprattutto se i bagagli sono posizionati sul tetto, sul portapacchi, oppure se sporgono dall’auto.

In quel caso lo stesso Art. 164 del Codice della Strada impone di non mascherare l’illuminazione, la targa e gli altri dispositivi di segnalazione.

Vietato alterare la sagoma del veicolo: troppi bagagli sono pericolosi

Il Codice della Strada indica all’Art. 61 che la sagoma del veicolo carica di bagagli non deve superare i 2,55 di lunghezza, 4 metri di altezza; senza dimenticare che se l’auto trasporta un traino, la lunghezza totale dei due veicoli non deve superare i 12 metri.

Per quanto riguarda le dimensioni dell’auto, il carico di bagagli può infatti sforare sulla lunghezza posteriore, ma non può assolutamente alterare i fianchi della vettura. Con precisione, il Codice della Strada indica che oltre i 30 centimetri dalla luce, non possa sporgere nessun oggetto.

Altra prescrizione assoluta è il divieto di far strisciare un oggetto dalla vettura e ciò è valido anche per i rimorchi, che possono circolare solo se sostenuti da ruote. Il rischio di creare pericolo agli altri utenti della strada deve essere evitato, per questo il Codice è così specifico.

Sanzioni per auto troppo cariche: i viaggi sono sempre più dispendiosi

Andare in vacanza con un’auto stracolma di bagagli è un classico della cultura del nostro paese, oltre che una situazione inevitabile per famiglie e conquistatori delle spiagge. Tuttavia, il Codice della Strada è molto severo dato che il rischio per chi è alla guida è sempre dietro l’angolo.

L’Art. 164 del Codice della Strada commina tra le 85 e le 338 euro di multa a chi viene colto in flagranza di reato riguardo a bagagli malriposti o altre violazioni che comportino pericolo per gli altri utenti della strada; considerando che l’auto non potrà proseguire se non idonea a farlo per le autorità.

Qualora le autorità non ritengano sicuro che l’auto con troppi bagagli sia idonea, il controllo potrebbe portare al ritiro della carta di circolazione e della patente. Un costo decisamente imprevisto per una vacanza.

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti per ricevere le news su Codice della strada

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.