Modello 730/2019 precompilato: nuovo video dell’Agenzia delle Entrate

Agenzia delle Entrate: nuovo video guida tutorial sul modello 730/2019 precompilato. Ecco tutte le novità di quest’anno e le scadenze.

Modello 730/2019 precompilato: nuovo video dell'Agenzia delle Entrate

Modello 730/2019 precompilato, da ieri 2 maggio 2019 è scattata la fase due: è possibile accettare, modificare ed inviare all’Agenzia delle Entrate il 730 o il modello Redditi relativi al periodo d’imposta 2018.

Nella serata di ieri l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato una nuova guida video tutorial in cui vengono spiegate le scadenze e le novità di quest’anno in materia di modello 730/2019 precompilato.

A partire da adesso, i contribuenti potranno correggere eventuali errori e difformità dei dati precaricati, per esempio inserire i bonus mancanti o integrare i redditi omessi.

La scadenza per inviare il modello 730/2019 è prevista per il 23 luglio 2019 mentre per il modello Redditi è fissata al 30 settembre 2019, data in cui è previsto il termine per il pagamento del saldo Irpef.

Invece, dal 10 maggio 2019, sarà attivata la funzione di compilazione assistita che permette ai contribuenti che se ne avvalgono di usufruire di alcuni vantaggi in sede di eventuali controlli da parte dell’Amministrazione finanziaria.

Di seguito il video tutorial dell’Agenzia delle Entrare su come procedere alla modificazione dei dati e all’invio del 730/2019.

Modello 730/2019 precompilato: dal 2 maggio possibile modificare ed inviare

Da ieri 2 maggio è scattata la fase due: è possibile modificare il 730/2019 oppure accettarlo ed inviarlo all’Agenzia delle Entrate senza correzioni.

La seconda fase è operativa anche per il modello Redditi che potrà essere trasmesso alle Entrate fino al 30 settembre.

Secondo quanto pubblicato ieri nel comunicato ufficiale dell’Agenzia delle Entrate, i dati precaricati che potrebbero essere modificati sono 960 milioni, con una crescita rispetto all’anno passato di circa il 3,8%.

Dal 15 aprile, data in cui il modello 730 precompilato è stato reso visualizzabile ai contribuenti, 1,2 milioni di cittadini sono entrati nella propria area riservata del sito dell’Agenzia delle Entrate per controllare la veridicità e l’esattezza di quanto precaricato e adesso potranno provvedere ad inserire i bonus mancanti, correggere eventuali errori ed integrare i redditi omessi.

Di seguito andremo a vedere più nel dettaglio come procedere alla modifica dei dati precaricati e all’invio del 730 e del modello Redditi.

Modello 730/2019 precompilato: il video tutorial dell’Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate ha reso disponibile sul proprio canale Youtube “Entrate in video” un video tutorial che spiega passo passo come procedere alla modifica del 730/2019 e al successivo invio.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito “infoprecompilata” nonché ai numeri di assistenza 800.90.96.96 da rete fissa e 06 966.689.07 da cellulare operativi dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 17:00 mentre il sabato dalle 09:00 alle 13:00.

Modello 730/2019 precompilato: dal 10 maggio la compilazione assistita

A partire da venerdì 10 maggio, sarà possibile usufruire della funzione di compilazione assistita del modello 730 precompilato.

L’Agenzia delle Entrate, infatti, mette a disposizione questa funzionalità per aiutare i contribuenti che non hanno dimestichezza con quadri, righe e colonne. In poche parole, si tratta di un inserimento facilitato dei dati, che saranno riportati in maniera automatica nel Quadro E del modello 730/2019 precompilato.

Iscriviti alla newsletter Fisco e Tasse per ricevere le news su Detrazioni fiscali

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.