Mercedes richiama un milione di veicoli per un problema ai freni

Marco Lasala

6 Giugno 2022 - 08:25

condividi

Problemi ai freni, questo il motivo che ha costretto il marchio Mercedes a richiamare oltre un milione di auto nel mondo, gli esemplari interessati sarebbero stati prodotti tra il 2004 e il 2015.

Mercedes è pronta a una massiccia campagna di richiamo che interesserà un milione di auto prodotte. La Casa della Stella a Tre Punte sta mettendo in campo una massima campagna sulla sicurezza per coinvolgere diversi modelli prodotti tra il 2004 e il 2015. Osservato speciale è il servofreno, elemento che non garantirebbe l’affidabilità dell’impianto frenante e che alla lunga potrebbe smettere di funzionare.

A lanciare il messaggio di allarme è il KBA (acronimo di Kraftfahrt-Bundesamt), l’ente preposto in Germania all’omologazione e controllo dei veicoli, l’equivalente del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti in Italia, a essere interessanti all’azione di richiamo sono le Mercedes ML, GL e la monovolume R, modelli costruiti tra il 2004 e il 2015.

Il servofreno potrebbe, su questi esemplari, usurarsi velocemente, causando così il mancato collegamento tra il pedale del freno e l’impianto frenante.

Mercedes richiama un milione di veicoli

Secondo quanto affermato dal KBA, sono circa 70.000 gli esemplari coinvolti e circolanti in Germania, mentre in totale l’azione di richiamo interesserà circa 993.000 veicoli prodotti dalla Stella a Tre Punte.

Ecco le dichiarazioni del KBA: «La corrosione del servofreno può, nel peggiore dei casi, causare la rottura del collegamento tra il pedale del freno e il sistema frenante, in questo caso il freno di servizio può smettere di funzionare».

Per Mercedes obiettivo sicurezza

Le azioni di richiamo sono fondamentali per le aziende che operano nella mobilità, nonostante i costi per effettuare queste campagne di sicurezza siano elevati, intervenire su esemplari anche vecchi e ultra decennali è sinonimo di efficienza e di attenzione, il brand tedesco non è la prima volta che interviene, in passato anche la Mercedes Classe E era stata coinvolta in una simile azione di richiamo.

Argomenti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it