Mercedes-Benz Vans presenta il nuovo Concept EQT. Spazio, versatilità, ma anche lusso ed eleganza, l’elettrificazione coinvolge anche il segmento dei van Premium, proponendo soluzioni tecniche ed estetiche, emozionali.

Forme sinuose e una serie di contenuti che anticipano quella che sarà la futura Classe T: Mercedes-Benz Vans con il Concept EQT compie un ulteriore passo verso un futuro a zero impatto ambientale.

Forme e linee ricordano la Classe V anche se i cambiamenti più importanti non riguardano solo l’estetica, ma i contenuti, perché si tratta di un veicolo multiuso e spazio ad alimentazione completamente elettrica.

Mercedes-Benz Vans presenta il Concept EQT

Un perfetto compagno di viaggio ma anche da lavoro, le sue forme e contenuti si prestano a una svariata tipologia di utilizzo, uno small van versatile, capace di accogliere comodamente sette persone. Le sue ambizioni sono evidenti: per quanto concerne il comfort, funzionalità e sicurezza aspira alla leadership del segmento, essendo un veicolo completamente elettrico e connesso.

Proporzioni perfette per uno stile originale: frontale con gruppi ottici a LED, mascherina black panel a effetto 3D, paraurti sagomato privo di aperture e prese d’aria, splitter anteriore pronunciato, cerchi in lega da 21 pollici, grandi superfici vetrate: il futuro è presente, così come il cambiamento in un segmento tradizionalista quale quello dei van, dove l’elettrificazione prende sempre più il sopravvento.

Nell’abitacolo, l’atmosfera che si respira è regale, complici una serie di finiture in nero lucido, inserti in alluminio e rivestimenti in pelle (riciclata). La luce soffusa crea un’atmosfera familiare, piacevolmente illuminate risultano così la console centrale, portiere e vano piedi.

I sedili sono rivestiti in pelle intrecciata, materiale ricavato dall’utilizzo di pelle riciclata, la parte superiore della plancia ha un profilo alare che racchiude dinamicamente l’intera strumentazione, full digital. Le bocchette di aerazione sono in nero lucido, il volante multifunzione presenta comandi a sfioramento.

Immancabile il sistema d’intrattenimento MBUX (acronimo di Mercedes-Benz User Experience), che supporta comandi vocali avanzati ed è capace di apprendere le abitudini del pilota e passeggeri, grazie a una intelligenza artificiale evoluta e predittiva che anticipa le richieste ed esigenze degli occupanti.

Il “riquadro EQ” è la centrale di comando che permette di accedere a una serie di servizi essenziali per un veicolo elettrico:

  • flussi di energia;
  • istogrammi dei consumi;
  • programmi di guida e navigazione;
  • stazioni di ricarica;
  • autonomia residua;
  • pianificazione ottimale del percorso;
  • live traffic;
  • livello di carica della batteria.

Mercedes-Benz Vans Concept EQT anticipa il futuro

Lunga 4,94 metri, larga 1,86 e alta 1,82 metri, il van elettrico tedesco, permette un notevole livello di configurazione: anche in presenza del tetto panoramico in vetro, la presenza di un rivestimento interno lavorato, consente di ottenere un rivestimento che ricorda quello di un cielo stellato, effetto reso possibile dalla presenza di una lavorazione al laser.

Sorprende la presenza di un longboard elettrico: integrato nel vano di carico, è posizionato in un vano a doppio fondo, provvisto di una copertura in plexiglas e di un telaio in alluminio, oltre a incrementare la capacità di carico, contribuisce a quel senso di eleganza e cura dei particolari tipicamente Mercedes-Benz.

Arriverà sul mercato entro il 2022: la nuova Classe T sarà uno small van completamente elettrico e si affiancherà al veicolo commerciale Citan.

Foto Mercedes-Benz Vans Concept EQT