Il mercato dei droni prenderà il volo?

Secondo alcuni studi, il mercato dei droni potrebbe raggiungere nei prossimi 4 anni un valore di oltre 40 miliardi di dollari. A questo proposito, da diversi mesi eToro ha lanciato il DroneTech Copy Portfolio, per seguire gli sviluppi di questo settore

Il mercato dei droni prenderà il volo?

Dapprima utilizzati per esclusivo uso militare, negli ultimi tempi i droni si sono fatti largo anche in ambito commerciale. In sostanza, si tratta di “aeromobili a pilotaggio remoto”, ossia oggetti volanti che vengono controllati da un dispositivo remoto. Sono diversi gli utilizzi per cui possono essere utilizzati, come ad esempio scattare foto o trasportare dei pesi.

Sono principalmente due le tipologie di droni:

  • RPA (Remotely Piloted Aircraft): il tipo più diffuso, sono quei droni controllabili tramite telecomando;
  • UAV (Unmanned Aerial Vehicle): non serve un “pilota”, i droni svolgono le loro funzioni autonomamente, previa programmazione.

Le possibili applicazioni dei droni

Si possono identificare varie soluzioni di utilizzo per i droni. Oltre all’ambito militare infatti, questi dispositivi possono essere usati per fare foto o video. Se equipaggiati con speciali telecamere termiche e multi spettrali, i droni consentono di monitorare le colture agricole, individuando le situazioni di stress e sull’eventuale inizio di attacchi da parte di agenti patogeni.

Sono utilizzati anche nel settore dell’energia per ispezionare le linee elettriche o monitorare gli impianti fotovoltaici, eolici, oleodotti e gasdotti.

Non mancano le applicazioni in ambito medico, dove vengono utilizzati per portare i medicinali in zone di guerra o colpite da calamità naturali. Di recente, il colosso Amazon ha già reso noto da diversi anni i suoi piani per implementare le consegne dei pacchi tramite i droni.

Le stime sul giro d’affari

Secondo un report di Tractica, il giro d’affari dei droni UAV potrebbe presto raggiungere i 13,7 miliardi di dollari entro il 2025. Un altro studio, pubblicato su DRONEII, mette in luce come il mercato dei droni avrebbe la possibilità di arrivare a 43,1 miliardi di dollari entro il 2024.

Tra le informazioni contenute in quest’ultima ricerca, si evidenzia come il mercato che potrebbe beneficiare della crescita più rapida sia quello indiano, dove i droni sono stati legalizzati alla fine del 2018. In questo quadro, l’India potrebbe diventare il terzo mercato più grande al mondo entro il 2024, dopo Stati Uniti e Cina.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Come investire nel mercato dei droni

Nei recenti mesi, eToro ha inaugurato il DroneTech Copy Portfolio, che presenta un’esposizione su aziende collegate al settore dei droni. Figurano ad esempio società come Google, Amazon, Boeing, Intel, Nvidia e anche l’italofrancese STM. Nel 2019, il portafoglio ha realizzato un guadagno del 31,05%, mentre l’investimento minimo per partecipare è di 2.000 dollari.

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.