Mattarella programma nuove consultazioni

Il presidente della Repubblica programma un nuovo ciclo di consultazioni a partire dal prossimo martedì, ma ammonisce: “Necessari tempi brevi per il bene del Paese”

Mattarella programma nuove consultazioni

Servono nuove consultazioni per definire il futuro politico del Paese. Ad annunciarlo è il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che nel discorso pubblico di qualche istante fa ha evidenziato il quadro poco chiaro emerso dai colloqui andati in scena ieri e oggi con le varie parti politiche.

I faccia a faccia dei giorni scorsi, specie quelli con i partiti di maggioranza, hanno messo in luce una mancanza di punti comuni che - ha argomentato il capo dello Stato - non possono dare il via a nessuna nuova maggioranza per il momento.

Sebbene l’alternativa a questa mancanza di scenari condivisi siano le urne (“strada da non percorrere alla leggera”), Mattarella ha chiarito anche che gli sono state esplicitamente comunicate trattative già in corso per un’intesa, che necessitano però di “ulteriori verifiche”.

Per questo lascerà spazio a confronti tra le forze politiche, rinviando a nuove consultazioni per il prossimo martedì, così da “verificare se c’è una maggioranza”.

Chiara però la necessità di svolgere tutto nel minor tempo possibile, con l’invito - ripetuto più volte da parte del Presidente - ad agire in tempi stretti, e a farlo per il bene del Paese, in special modo della situazione economica.

Palese la trattativa in corso tra M5s e Pd per dar vita ad un nuovo esecutivo, con Luigi Di Maio e i capigruppo 5 stelle Stefano Patuanelli e Francesco D’Uva pronti a incontrare una delegazione del Pd come concordato dal Movimento in giornata.

Di seguito quindi il discorso integrale di Sergio Mattarella:

“Con le dimissioni presentate dal Presidente Conte si è aperta la crisi di governo, con una fine polemica dell’esperienza dell’esecutivo. La crisi va risolta in tempi brevi, come richiede un grande Paese come il nostro, come richiede la nostra economia e la stessa Europa. Sono possibili solo governi che raccolgano la fiducia del parlamento su un programma per il Paese. In mancanza di ciò, l’unica strada sono le elezioni, strada da non percorrere alla leggera, considerando che è passato poco più di un anno dall’inizio della legislatura. Nel corso delle consultazioni mi sono state comunicate trattative in corso per un’intesa dalle forze politiche; trattative che necessitano del tempo necessario per ulteriori verifiche, così da avere la possibilità di sviluppare un confronto. Svolgerò il prossimo martedì nuove consultazioni per assumere le decisioni necessarie, che vanno prese in tempi stretti”.

Iscriviti alla newsletter Notizie e Approfondimenti per ricevere le news su Sergio Mattarella

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.