Laurea in Scienze della Difesa e della Sicurezza: cos’è e possibili sbocchi lavorativi

Nuovo corso di Laurea in Scienze della Difesa e della Sicurezza: a chi è rivolto, materie trattate e sbocchi professionali. Qui tutto quello che c’è da sapere.

Laurea in Scienze della Difesa e della Sicurezza: cos'è e possibili sbocchi lavorativi

Settembre è un mese di grandi decisioni, soprattutto per chi è in procinto di scegliere a quale Università iscriversi. I corsi di laurea sono in continuo aumento, cosa che spesso rende difficile orientarsi.

In questo articolo parleremo della Laurea in Scienze della Difesa e della Sicurezza, un corso nuovo, che non tutti conoscono ma dalle grandi prospettive di lavoro e di guadagno. Si tratta di un percorso adatto sia ai neo diplomati che a chi e già impiegato nelle Forze dell’Ordine e vuole avanzare di grado o semplicemente accrescere la propria formazione.

Il corso di laurea in Scienze della Difesa e della Sicurezza è una triennale, cui segue una specializzazione di 2 anni, dove si trattano principalmente materie come Sociologia, Diritto Pubblico, Psicologia, Economia Politica e Criminologia, e ha lo scopo di preparare culturalmente i futuri agenti di polizia, carabinieri, finanzieri e militari.

Le città che offrono questo corso di studi sono ancora poche - Modena, Tornino ed Enna - ma si prevede l’espansione su tutto il territorio nazionale nei prossimi anni.

Laurea in Scienze della Difesa e della Sicurezza, cos’è e obiettivi formativi

Nato da pochi anni, il corso di Laurea in Scienze della Difesa e della Sicurezza è sconosciuto ai più, anche perché si rivolge ad una specifico bacino di utenza: gli appassionati alla carriera militare o delle Forze dell’Ordine e chi è già impiegato come tale e desidera affiancare una preparazione accademica a quella maturata sul campo.

A conclusione degli studi, che come anticipato durano 5 anni (3+2), lo studente sarà un esperto nelle funzioni operative, di coordinamento, di direzione e controllo delle missioni nazionali e internazionali. Il corso di laurea permette di approfondire i settori che sono ritenuti strategici per la sicurezza del Paese, tra questi il diritto dell’Unione europea e i Trattati internazionali.

Scienze della Difesa e della Sicurezza: gli sbocchi lavorativi

Come anticipato, questa Laurea è stata creata soprattutto per categorie che hanno già un impiego presso l’Esercito, la Marina militare, l’Aeronautica, l’Arma dei Carabinieri o della Guardia di Finanza, ma ciò non toglie che possano iscriversi anche ragazzi e ragazze dopo la Maturità.

Per gli iscritti già in attività, il diploma di laurea in Scienze della Difesa sarà certamente un trampolino di lancio per eventuali avanzamenti di carriera e concorsi interni dove è necessario un titolo di studio di livello universitario. Ma nulla toglie che ci si possa iscrivere anche solo per aggiunge una conoscenza teorica e globale a quanto appreso sul campo.

Chi invece si avvina a questo percorso di studi dopo le scuole Superiori senza dubbio avrà le conoscenze necessarie per affrontare i concorsi pubblici per entrare nelle Forze dell’Ordine, e conoscenze trasversali di diritto amministrativo, penale ed europeo sfruttabili in molti altri campi.

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti per ricevere le news su Università

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.