Kia Sorento Plug-In Hybrid è un SUV lussuoso, comodo, tecnologico. Nell’era dell’elettrificazione e della mobilità sostenibile, Kia Sorento plug-in hybrid rappresenta l’innovazione che sta attraversando il settore dell’automotive ma anche un cambiamento di mode ed abitudini, perché se un tempo le station wagon erano sulla cresta dell’onda, oggi la preferenza per i SUV (acronimo di Sport Utility Vehicle) cresce di anno in anno, complice esigenze di spazio ma anche voglia di divertimento alla guida.

La scelta del marchio automobilistico coreano è netta, precisa: in Italia il Sorento sarà disponibile unicamente con alimentazioni ibride, leggere ovvero mild hybrid e plug-in hybrid ed in configurazione sette posti e trasmissione automatica doppia frizione.

Un cambio di rotta epocale, perché in passato la motorizzazione per eccellenza scelta in Italia era il Diesel, un gusto che sta cambiando inesorabilmente, merito anche di una maggiore sensibilizzazione ai temi ambientali ed una tecnologia, che nell’automotive, sta compiendo passi da gigante.

Kia Sorento Plug-in Hybrid il maxi SUV

Due differenti tipologie di alimentazioni, due anime, che seppur accomunate da un motore endotermico, un turbo benzina, hanno una tecnologia sensibilmente differente e soprattutto una resa differente. La Mild Hybrid è una ibrida leggera, che non necessità di alcuna ricarica esterna, colonnina pubblica o wallbox domestica, e che vede pur sempre la presenza di un’unità elettrica di “fianco” a quella classica a combustione interna. Il suo asso nella manica è il peso ridotto, visto anche un pacco batteria compatto ed un gap di prezzo, rispetto al classico benzina o Diesel, realmente ridotto.

La Plug-In Hybrid ha il vantaggio di avere potenza, coppia ma soprattutto di poter garantire percorrenze interessanti, in modalità esclusivamente elettrica, ciò significa minori consumi, minori costi di carburante e minori emissione di grammi di CO2 per chilometro. E’ stato recentemente presentato presentato da KIA e già disponibile sul mercato italiano, ha soluzioni tecniche molto interessanti, considerata anche l’autonomia, complessiva e in modalità elettrica, la potenza a disposizione e la dotazione di serie, quest’ultima beneficia di una serie di sistemi tecnologici innovativi ed inediti.

Un SUV da segmento D, capace di una potenza di ben 265 cavalli a fronte di una coppia massima di 350 Nm: merito di un motore T-GDI, un quattro cilindri turbo benzina da 1,6 litri da 180 cavalli e 265 Nm di coppia massima e di un’unità elettrica dalla potenza di 66,9 kW e 304 Nm di coppia massima, posta sull’asse posteriore al fine di un bilanciamento dei pesi ottimale.

Tecnicamente due le soluzioni intraprese dai tecnici ed ingegneri KIA per ottimizzare gli spazi interni ma soprattutto per abbassare il baricentro della vettura, fattore questo determinante nella stabilità di un veicolo:

  • il pacco batteria agli ioni di litio da 13,8 kWh, è stato posizionato in basso, debitamente schermato e raffreddato da un impianto di raffreddamento indipendente che sfrutta i condotti del climatizzatore automatico presente nell’abitacolo;
  • l’utilizzo di sistema di trazione integrale, con il motore endotermico e quello elettrico, che inviano coppia e potenza rispettivamente all’assale anteriore e posteriore.

Grazie alla doppia alimentazione è possibile percorrere in modalità completamente elettrica ed a zero emissioni, fino a 57 chilometri nel ciclo extraurbano che diventano addirittura 70 nel ciclo urbano (WLTP).

Kia Sorento plug-in hybrid è commercializzato in Italia con prezzi a partire da 53.000 euro per la versione Business, 57.000 euro per la Style e 61.000 euro per la Evolution.

Per il mercato italiano tre gli allestimenti disponibili: Business, Style ed Evolution, tutti offrono un livello di dotazione ed equipaggiamento che soddisfa le più svariate esigenze.

Visto il posizionamento del SUV ibrido, prevedibile che sia l’Evolution quello più gettonato e richiesto, un allestimento che comprende tra l’altro:

  • sospensioni posteriori auto-livellanti;
  • head-up display;
  • around view monitor;
  • parking collision avoidance assist;
  • sedili rivestiti in pelle;
  • climatizzatore automatico con sensore della qualità dell’aria;
  • sistema di infotainment con schermo touch da 10,25 pollici;
  • servizi UVO Connect.

Foto Kia Sorento Plug-In Hybrid