Italia: il saldo della bilancia commerciale di novembre

Redazione

19 Gennaio 2021 - 14:44

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Italia: il saldo della bilancia commerciale in primo piano con i dati di novembre.

Italia: il saldo della bilancia commerciale di novembre

Italia: il saldo della bilancia commerciale di novembre in osservazione, con i dati disponibili sul nostro Calendario Economico.

Il valore del saldo è passato dal precedente 7,575 miliardi di euro a 6,766 miliardi di euro.

Per quanto riguarda il surplus commerciale della sola UE, il dato si è attestato a 0,09 miliardi di euro rispetto al precedente 0,40 miliardi di euro.

L’Istat ha evidenziato nella sua nota che:

“A novembre, dopo il calo di ottobre, l’export registra un nuovo rialzo congiunturale, sostenuto da entrambe le principali aree di sbocco (Ue e extra Ue) e spiegato per oltre la metà dall’aumento delle esportazioni di beni intermedi. Un contributo importante deriva inoltre dalla crescita delle vendite di beni di consumo non durevoli. Anche su base annua, l’export torna a crescere trainato dalle vendite di beni intermedi e beni strumentali.”

Importazioni ed esportazioni sono stimate in crescita a novembre 2020 rispetto al mese precedente, rispettivamente di 3,3% e di 4,0%.

Su base annua, i settori più impattanti sull’aumento dell’export sono:

  • metalli di base e prodotti in metallo, esclusi macchine e impianti (+15,3%);
  • autoveicoli (+26,9%);
  • prodotti alimentari, bevande e tabacco (+5,7%);
  • sostanze e prodotti chimici (+6,2%);
  • macchinari e apparecchi n.c.a. (+2,1%);
  • apparecchi elettrici (+6,5%)

La diminuzione tendenziale riguarda i prodotti petroliferi raffinati (-51,6%), gli articoli di abbigliamento, anche in pelle e pelliccia (-17,9%) e articoli in pelle, escluso abbigliamento, e simili (-12,3%).

L’incremento dell’export italiano è guidato da questi Paesi: Germania (+8,6%), Cina (+34,9%), Svizzera (+12,8%), Stati Uniti (+4,7%) e Regno Unito (+7,5%).

Infine, per quanto riguarda il saldo commerciale, Istat rileva che a novembre 2020 si stima un aumento di 1.568 milioni di euro rispetto allo stesso periodo del 2019.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories