Gli italiani non hanno paura

Ufficio Studi Money.it

29 Luglio 2021 - 13:33

condividi

Gli investitori italiani non temono per i loro investimenti. E’ quanto emerge dal Polso degli Investitori Retail, barometro promosso da eToro. Il rally azionario non scalza la leadership delle obbligazioni nei portafogli di investimento degli italiani.

Gli italiani non hanno paura

eToro, la piattaforma di investimento multi-asset, annuncia il lancio de il Polso degli Investitori Retail, il barometro progettato per tracciare il sentiment degli investitori individuali in più paesi su base trimestrale.

Dall’indagine emerge un investitore retail coinvolto, informato e lungimirante, senza particolari interessi verso le mode a breve termine.

Investimenti: Covid e stimoli sotto i riflettori

“Nonostante sia un tema di attualità, infatti, l’inflazione non è in cima alle minacce percepite per gli investimenti, sebbene gli investitori individuali italiani prevedano un leggero aumento dei prezzi di beni e servizi nei prossimi tre mesi”, si legge in un comunicato emesso da eToro.

Se l’andamento dei prezzi non è visto come una minaccia immediata, la stessa cosa non si può dire della pandemia: “circa il 70% degli intervistati identifica l’aumento dei casi di Covid-19 o di una nuova variante come una minaccia, insieme alla possibilità che il governo interrompa il sostegno alle imprese e ai privati”.

eToro: gli italiani preferiscono i bond

Guardando ai portafogli, i dati raccolti a livello globale mostrano un approccio equilibrato, con un maggiore peso dato all’azionario (60 a 40). Questo non vale per il campione italiano, dove, nonostante i bassi rendimenti che le obbligazioni stanno offrendo, gli investitori individuali continuano a preferire il reddito fisso rispetto alle azioni (65% vs 35%).

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Non solo: dalla ricerca emerge che gli investitori del Bel Paese dichiarano di voler aumentare l’allocazione su questa asset class nei prossimi 12 mesi.

“Questo, tuttavia, non si traduce in un atteggiamento difensivo legato ad un sentiment più negativo da parte degli italiani. L’80% degli intervistati in Italia mostra fiducia nel mantenimento del proprio reddito e dei propri standard di vita. C’è preoccupazione per lo stato attuale dell’economia domestica, indicato come uno dei maggiori rischi esterni per gli investimenti, insieme allo stato dell’economia globale”.

L’80% del campione infatti dichiara di essere sicuro del proprio portafoglio e circa la metà degli intervistati ritiene che lo stato dell’economia nazionale e globale, così come lo stato dei propri investimenti, migliorerà nei prossimi 12 mesi.

Dal punto di vista regionale, il campione intervistato in Italia ritiene che l’Europa e gli Stati Uniti presentino le opportunità di investimento più interessanti mentre a livello settoriale, la metà degli intervistati vede la tecnologia come la migliore opportunità di investimento, seguita da sanità ed energia.

Manor (eToro): investitori fiduciosi sulle prospettive di lungo termine

“Ci sono ancora alcune preoccupazioni sugli sviluppi della pandemia di Covid-19, nonostante il proseguimento delle campagne vaccinali”, ha commentato Emanuela Manor, Regional Manager Italia di eToro.

“È interessante vedere che le notizie di breve termine non scoraggiano gli investitori individuali, che rimangono invece fiduciosi sulle prospettive a lungo termine. Questo contraddice la narrativa sugli investitori retail: non agiscono impulsivamente, ma sono più consapevoli, lungimiranti e concentrati su temi a lungo termine”

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.