InvestEU e Pmi: il mestiere di finanziare i progetti

Niccolò Ellena

13 Gennaio 2023 - 09:15

condividi

Con InvestEU sono in arrivo 370 miliardi di euro sotto forma di investimenti per le Pmi. Ma come se ne ottiene uno? Se ne parlerà all’evento «Talk Europa», organizzato da Money.it.

InvestEU e Pmi: il mestiere di finanziare i progetti

Grazie a InvestEU, il progetto europeo da 370 miliardi di euro, sono in arrivo nuove opportunità di crescita e sviluppo per le Pmi italiane. Parte fondamentale dell’ecosistema economico italiano, queste realtà potranno ottenere ingenti finanziamenti per realizzare progetti digitali, nell’ambito dell’economia circolare e in molti altri campi per diventare ancora più competitive sul mercato italiano ed europeo.

InvestEU arriva in un momento molto delicato per le Pmi italiane, dal momento che nel 2022 queste hanno dimostrato di essere poco inclini a digitalizzarsi. Questo rappresenta un problema, poiché la digitalizzazione è fondamentale per competere con le altre aziende europee.

Come evidenziato dall’Istituto nazionale di statistica (Istat), le Pmi italiane stanno effettuando una transizione verso il digitale al rallentatore rispetto alle grandi aziende, serve perciò continuare a lavorare per accelerarla, cosicché queste diventino più competitive.

Ora che l’opportunità sta bussando alla porta dell’Italia, saranno sicuramente moltissime le aziende che si presenteranno per cercare di ottenere dei finanziamenti e crescere. Dunque, la domanda che sicuramente molte Pmi si porranno è: come si ottiene un finanziamento?

InvestEU: come si ottiene un finanziamento?

Per una Pmi italiana InvestEU rappresenta una grande opportunità di crescita, poiché con i fondi a disposizione è possibile crescere e creare valore. Ma come possono fare queste aziende a ottenere i fondi europei? Le soluzioni ci sono, anche in Italia. Sul territorio sono presenti molte realtà che si occupano di europrogettazione. Con questo termine si intende

«l’insieme delle attività dirette all’ideazione, alla stesura e alla presentazione dei progetti europei, in risposta a un bando emanato nel quadro di un programma europeo».

Queste figure sono essenziali per permettere alle Pmi di ottenere i finanziamenti di cui hanno bisogno.

Esse si occupano non soltanto di consigliare alle aziende se partecipare o meno a un bando che garantisce dei fondi, ma le aiutano anche a preparare i relativi documenti per la partecipazione.

Affidandosi a queste figure esperte è possibile aumentare in maniera significativa la propria possibilità di aggiudicarsi un bando e ottenere i fondi per i propri progetti.

InvestEU: l’evento del 20 gennaio

Money.it ha organizzato «Talk Europa - InvestEU e 370 miliardi di euro per le imprese», un evento in programma il 20 gennaio 2023 al quale parteciperà anche l’avvocato Cristina Crupi, esperta di finanziamenti europei e autrice del Codice delle Startup e del Codice delle PMI.

Insieme a lei ci saranno anche Davide Scodeggio, imprenditore tech e founder di Qualifier; Marco Barbieri, segretario generale Confcommercio Milano, Lodi e Monza Brianza; Gianluca Dettori, investitore e venture capitalist; l’imprenditore dell’intelligenza artificiale Pasquale Viscanti; e le europarlamentari Irene Tinagli e Maria Angela Danzì.

Questa sarà un’occasione per conoscere più da vicino come funzionano i finanziamenti europei e le possibilità che si celano dietro InvestEU.

In collaborazione con

Partner tecnico

Talk Europa

InvestEU e 370 miliardi di euro per le imprese

20 gennaio 2023

Palazzo Castiglioni, Corso Venezia, 47 (MI)

Nessun commento

Gentile utente,
per poter partecipare alla discussione devi essere abbonato a Money.it.

Iscriviti a Money.it