Insurance Forum 2022: intervista a Lorenzo Bordogna (Chief of Finance, Operations and Projects presso Crédit Agricole)

18 Maggio 2022 - 13:00

condividi

La capacità di intercettare il pubblico e lo sviluppo di touchpoint digitali sono oggigiorno fattori imprescindibili per una Compagnia assicurativa. Ecco tutti gli aspetti principali da considerare.

Creare prodotti assicurativi efficaci è solo parte del lavoro che spetta ad una Compagnia assicurativa. Altrettanto importante è la creazione di canali di comunicazione per far conoscere questi prodotti e per offrire supporto pre e post vendita.

Inoltre, i touchpoint devono essere studiati per aiutare il pubblico a entrare in contatto con una Compagnia in modo semplice, diretto e agile. Bisogna poi progettare soluzioni sempre più flessibili e modulari, che incorporino le esigenze - le più diverse - della clientela.

Ce lo spiega, Lorenzo Bordogna, CFO presso Crédit Agricole Vita e Assicurazioni, che sottolinea come la capacità di ascolto, la corretta interpretazione dei bisogni e la loro successiva soddisfazione siano ancora oggi fattori di primaria importanza per le Compagnie che vogliono eccellere sul mercato.

Per quanto riguarda la digitalizzazione, invece, va intesa su tre livelli: per prima cosa bisogna creare delle piattaforme digitali complete, intuitive e che diano la possibilità di richiedere/ricevere assistenza su richiesta; secondo, ci deve essere la possibilità di utilizzare tempestivamente i servizi della Compagnia al verificarsi di determinate condizioni - come ad esempio effettuare una denuncia in seguito ad un sinistro o per necessità di perizia; infine, bisogna guardare ai processi interni, che devono essere correttamente digitalizzati con lo scopo di incrementare rapidità ed efficienza e diminuire al contempo i costi delle organizzazioni.