I latitanti del mondo crypto: dopo il caso Luna spariscono anche i fondatori di 3AC

Tommaso Scarpellini

19 Ottobre 2022 - 13:42

Continua a rimanere un misero la posizione dei fondatori dell’hedge fund Three Arrows Capital e del famigerato protocollo Luna.

I latitanti del mondo crypto: dopo il caso Luna spariscono anche i fondatori di 3AC

Fra i fatti di cronaca crypto più eclatanti dell’ultimo periodo abbiamo senza ombra di dubbio il caso della scomparsa dei fondatori dell’hedge fund criptovalutario Three Arrows Capital (3AC). Attualmente i fondatori Su Zhu e Kyle Davies sembrano essere irreperibili, creando ulteriore panico fra il pubblico degli investitori ancora in attesa della liquidazione dei propri asset.

Non è la prima volta che un personaggio rilevante del settore crypto scompare in prossimità di eventi focali per la propria società in fallimento. Anche il fondatore e amministratore di LUNA pare attualmente in stato di latitanza, generando non pochi problemi alle autorità locali.

Il caso 3AC si fa sempre più complicato

3AC in pieno bull market cryptovalutario ha gestito ingenti somme di denaro e con il tempo si è creato una buona reputazione nel settore decentralizzato. Il crollo del mercato però si è portato via con sé la positività delle performance causando il fallimento del fondo. Non a caso, da mesi la sede legale della società di Singapore risulta vuota.

A giugno il tribunale delle Isole Vergini britanniche ha incaricato la società Teneo di liquidare i beni di 3AC. Da luglio però il luogo degli amministratori del fondo rimane un mistero irrisolto. Sebbene il 5 ottobre Teneo abbia confermato l’inizio dell’operazione di liquidazione di una collezione NFT di 3AC, la procedura si è dovuta interrompere in quanto la documentazione disponibile non era sufficiente per proseguire l’operazione.

Teneo non è l’unico interessato alle dinamiche riguardanti il fondo criptovalutario. Anche la Commodity Futures Trading Commission (CFTC) e la Securities and Exchange Commission (SEC) stanno indagando sul caso 3AC. Non è chiaro infatti se il fondo in questione si sia o meno registrato presso le agenzie appropriate.

La posizione di Do Kwon resta un mistero

Il fondatore della stablecoin algoritmica TerraUSD e del protocollo correlato LUNA continua ad astenersi nel comunicare la sua posizione geografica nonostante si sia mostrato disponibile alle discussioni.
Da quando la Corea del Sud a settembre ha emesso un mandato di arresto, Do Kwon risulta a tutti gli effetti scomparso.
A sua discolpa ha comunicato che attualmente sta collaborando senza problemi con i pubblici ministeri e che, a differenza di quello che si legge sui media, non ha mai visto il mandato di arresto emesso per la sua cattura.

Il crollo di Terra ha creato una reazione a catena di fallimenti senza precedenti nel mondo crypto. Fra questi vi è lo stesso disfacimento di Three Arrows Capital. L’hedge fund in questione aveva infatti un’ingente somma di denaro allocata nel protocollo di Do Kwon. Con l’arrivo del bear market e il depeg della stablecoin TerraUSD nel mondo crypto si sono susseguiti una serie di fallimenti che hanno evidenziato importanti criticità del settore.

Da non perdere su Money.it

Argomenti

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.