Honda Africa Twin e Africa Twin Adventure Sports 2022 hanno un look più accattivante rispetto al passato e una maggiore dotazione di serie. Aggiornamenti funzionali che la rendono più maneggevole e più pratica nell’utilizzo quotidiano ma anche nelle lunghe trasferte grazie anche al portapacchi in alluminio offerto di serie sulla versione standard e al parabrezza più basso e regolabile sulla Sports.

Honda Africa Twin e Africa Twin Adventure Sports 2022 sfoderano la nuova grafica “Big Logo” e “Cracked Terrain”.

Sono passati circa trent’anni dallo storico debutto commerciale e le due versioni della celebre moto giapponese continuano a proporsi al grande pubblico con un bagaglio tecnologico e tecnico invidiabile.

Honda Africa Twin 2022

Honda Africa Twin: aggiornamento 2022

Le principali novità consistono nell’adozione di serie del portapacchi posteriore in alluminio e nella nuova grafica denominata “Big Logo”. Novità importanti anche per il cambio sequenziale doppia frizione DCT con le prime due marce più fluide ed efficaci.

La regina delle maxienduro può contare su di un robusto motore bicilindrico da 1.084 centimetri cubici capace di una potenza di 102 cavalli e di una coppia massima di 105 Nm. Il telaio è acciaio, il telaietto reggisela in alluminio, stesso materiale di cui è composto lo splendido forcellone derivato dalla specialistica CRF450R. Le sospensioni sono pluriregolabili.

La dotazione elettronica è di primissimo livello, la presenza della piattaforma inerziale IMU a 6 assi consente di sovrintendere sotto un unico grande occhio i diversi ausili elettronici presenti sulla moto tra cui:

  • Controllo di trazione HSTC a 7 livelli;
  • ABS cornering a 2 modalità;
  • Antiwheelie a 3 livelli.

L’acceleratore è privo di qualsiasi comando meccanico, la tecnologia “Throttle by Wire” consente di selezionare ben sei modalità di guida, quattro predefinite e due completamente personalizzabili.

Honda Africa Twin 2022

Bella la strumentazione composta da un grosso schermo TFT touch a colori da 6,5 pollici che supporta la connettività Bluetooth e i sistemi operativi Apple CarPlay e Android Auto.

Le ludi sono full-LED, quelle diurne con tecnologia DRL, utilissimo anche il cruise control vista la vocazione da stradista di questa splendida maxienduro.

Honda Africa Twin Adventure Sport: aggiornamento 2022

La principale novità riguarda l’adozione della nuova grafica “Cracked Terrain”. Il model year 2022 è dotato anche di un parabrezza più basso, regolabile in altezza su cinque posizioni, inediti anche gli accostamenti cromatici sul resto della gamma.

Il cambio doppia frizione DCT è stato perfezionato nella risposta, ora l’inserimento dei primi due rapporti è più fluido e piacevole. Rispetto alla versione standard la Sports si caratterizza per il serbatoio maggiorato da 24,8 litri per un’autonomia che supera i 500 chilometri. Il telaio vanta una struttura a semi-doppia culla interamente in acciaio, mentre il telaietto reggisella imbullonato è in alluminio.

Anche la ciclistica è adeguata al carattere off-road della moto, la forcella anteriore è in alluminio e deriva dalla Honda CRF450R, mentre il mono ammortizzatore posteriore è elettronica ed è firmato dalla Showa.

Honda Africa Twin 2022

Le sospensioni a controllo elettronico Showa ERA sono regolabili su quattro modalità di utilizzo:

  • Soft;
  • Mid;
  • Hard;
  • Off-Road.

Novità assoluta è la possibilità di selezionare anche a moto ferma il precarico della molla dell’ammortizzatore posteriore, in modo da regolare l’assetto della moto in funzione della presenza del passeggero e bagagli.

Quattro le impostazioni previste dal Riding Mode:

  • Tour;
  • Urban;
  • Gravel;
  • Off-Road.

Altra differenza rispetto alla standard è l’adozione sulla Sports di cerchi a raggi tangenziali e di pneumatici tubeless, l’anteriore da 21 pollici ha un canale di 2.15 e calza un pneumatico 90/90-21, quello posteriore da 18 pollici, ha un canale da 4 e pneumatico 150/70-18.

Foto Honda Africa Twin e Africa Twin Adventure Sports 2022