Tutte le curiosità del giubileo di Platino e dei festeggiamenti per la regina

27 Maggio 2022 - 11:23

condividi

Il 2 giugno la Regina festeggerà il Giubileo di Platino. Un traguardo per lei e il suo regno.

Tutte le curiosità del giubileo di Platino e dei festeggiamenti per la regina

La regina Elisabetta, una leggenda vivente, si prepara a festeggiare un traguardo importantissimo, che pochi sovrani hanno raggiunto in tutta la Storia del mondo: il Giubileo di Platino che segna i suoi 70 anni sul trono.

Il cuore delle celebrazioni è il Trooping The Colour, noto anche come Queen’s Birthday Parade. Una tradizione che risale al XVII secolo, ma accostata al compleanno ufficiale dei re d’Inghilterra dal 1748. La regina Elisabetta ha partecipato a tutti i Trooping The Colour del suo regno, tranne a quello del 1955, a causa di uno sciopero delle ferrovie.

Fino al 1987 Sua Maestà ha partecipato alle celebrazioni stando a cavallo, tradizione poi abbandonata per far spazio a una più confortevole carrozza. Nel 2020 il Queen’s Birthday Parade venne festeggiato al Castello di Windsor e in forma ridotta a causa della pandemia. Nel 2022 i festeggiamenti si svolgeranno dal 2 al 5 giugno 2022. La parata militare vedrà sfilare 1400 soldati, 200 cavalli, 400 musicisti e circa 1500 illuminazioni solo in Gran Bretagna.

Sua Maestà, con la famiglia, assisterà al sorvolo della Raf dal balcone di Buckingham Palace, come vuole la tradizione. Quest’anno, però, non interverrà al saluto ufficiale delle Guardie Reali, il prossimo 2 giugno. Il primo forfait della Regina per il Giubileo di Platino. Non era mai accaduto in 70 anni di regno. Al suo posto ci saranno i principi Carlo, William e la principessa Anna.

Il 3 giugno 2022 ci sarà anche una funzione di ringraziamento nella cattedrale di St. Paul. Sull’ormai storico balcone non vedremo né Harry e Meghan, ormai fuori dalla royal family, né il principe Andrea. Tra i gadget dell’evento un profumo ispirato ai giardini reali, una Barbie con le fattezze della Regina e una barretta di cioccolata con il timbro royal.

Continua a leggere su IlGiornale.it

Argomenti

Iscriviti a Money.it