Formula 1 GP Italia 2022: vince Vestappen, secondo Leclerc, quarto Sainz.

Marco Lasala

11 Settembre 2022 - 17:55

condividi

Max Verstappen vince a Monza espugnando il dominio Ferrari. Il GP d’Italia termina con la safety-car per uno stop di Ricciardo.

F1 GP Italia 2022, vince Max Verstappen. Delusione per la gestione della gara, la safety car entra a cinque giri dal termine per uno stop di Ricciardo, bottino amaro per la Scuderia Ferrari, nonostante il podio di Leclerc.

I fischi dalle tribune sono la testimonianza di un pubblico non concorde con la decisione della Direzione gara, nonostante tutto il GP d’Italia è ricco di colpi di scena, una F1 che si tinge di rosso, con le due Ferrari competitive fino alla fine e con una rimonta di Carlos Sainz che ha dell’incredibile.

Vince Max Verstappen, seguito da Charles Leclerc e da George Russel.

Allo spegnersi del semaforo rosso, Leclerc è un fulmine conquistando subito il comando, segue Verstappen in terza posizione, la Ferrari è veloce, dopo pochi giri il gap tra i due piloti è di oltre un secondo, intanto dalle retrovie, Sainz 14esimo, guadagna rapidamente terreno, conquistando una posizione a giro.

Al dodicesimo giro Vettel si ferma per un guasto e Charles rientra ai box per cambiare gomme passando alle Medium, uscito dai box è terzo. Il monegasco comunica ai box di voler cambiare strategia, passando al “piano 3”, al giro 33, rientra nuovamente ai box per un nuovo treno gomme Soft, rientra in seconda posizione, mentre Carlos è quinto.

Al giro 49 a causa di uno stop di Ricciardo, entra la Safety Car, tutti i piloti rientrano ai box per cambiare gomme e passare alle soft.

La gara terminerà con le monoposto in fila dietro la Safety Car.

Formula 1 GP Italia 2022 - Le dichiarazioni dei piloti.

Lewis Hamilton: "Non sono arrabbiato, sono deluso. Mi sarebbe piaciuto finire la gara, avevo le gomme fresche per lottare con Carlos Sainz”.

Carlos Sainz: “Sarebbe stato bellissimo lottare per il podio, a due tre giri dalla fine, potevo guadagnare posizioni. Ho fatto una bellissima gara, mi sono divertito, sono andato forte, non potevo pretendere di più. È vero che quando c’è da rimontare sono bravo, ma oggi in particolare stavo andando molto forte, praticamente una macchina a giro e potevo lottare per il podio. Ero lì che prendevo George, andavo così forte che pensavo al podio. Penso che sia stata una gara molto più bella e performante delle ultime due, eravamo più forti della Mercedes, dobbiamo guardare avanti e imparare per andare a Singapore preparati. Dobbiamo lottare con due macchine, non solo con una”.

Charles Leclerc:Abbiamo fatto una scelta, che non credo sia sbagliata, non abbiamo avuto il vantaggio di fermarci sotto una virtual safety car. Il passo che ha avuto Max Verstappen con le Soft era molto buono, dobbiamo ora solo guardare come Team come fare meglio. Il podio mi da il sorriso, ma voglio sempre vincere soprattutto in un weekend così, ma non dobbiamo dimenticare le caratteristiche di questa pista, non eravamo così forti, a partire da SPA siamo cresciuti. Dobbiamo crescere perché le Red Bull ne hanno di più. È sempre facile dopo gara dire che abbiamo fatto delle scelte sbagliate. Siamo stati sfortunati con la virtual safety car”.

Max Verstappen: “Per quello che riguarda il risultato la safety car on ha fatto la differenza, anche dopo la ripartenza avevo delle gomme soft nuove, quindi non avrebbe fatto la differenza per me. Salire sul podio è stato bellissimo, il circuito era pieno di gente. Non pensavo a questo risultato, ero in dubbio se avessi fatto la scelta giusta con le gomme, ma eravamo molto forti”.

F1 GP Italia 2022 - Ordine d’arrivo

  1. Max Verstappen
  2. Charles Leclerc
  3. George Russel
  4. Carlos Sainz
  5. Lewis Hamilton
  6. Sergio Perez
  7. Lando Norris
  8. Pierre Gasly
  9. Nyck De Vries
  10. Guanyu Zhou
  11. Esteban Con
  12. Mick Schumacher
  13. Valterri Bottas
  14. Yuki Tsunoda
  15. Nicholas Latifi
  16. Kevin Magnussen
  17. Daniel Ricciardo (ritirato)
  18. Lance Stroll (ritirato)
  19. Fernando Alonso (ritirato)
  20. Sebastian Vettel (ritirato)

Argomenti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it