Ford Fiesta 2021 è un’auto compatta e tecnologica. Dopo oltre quattro lunghi decenni di permanenza sul mercato europeo, la punta di diamante della Casa dell’Ovale Blu continua nel suo processo evolutivo, proponendosi in configurazione tre e cinque porte e in numerosi allestimenti.

Ford Fiesta 2021 ha una dotazione tecnologica premium e uno stile che non passa inosservato, un look che conquista soprattutto il pubblico più giovane.

Cuore di questo modello è il suo motore EcoBoost, un’unità turbo benzina, particolarmente potente ed efficiente.

Ford Fiesta 2021 è in vendita a partire da 17.050 euro

Uno stile semplice, una carrozzeria priva di evidenti appendici aerodinamiche, a eccezione della sportiva ST, variante di punta e dotata di una potenza massima di 200 cavalli e di un’estetica particolarmente appariscente.

Un design concreto, un frontale che si caratterizza per una griglia anteriore discreta e per gruppi ottici affilati e avvolgenti. Nella vista laterale è evidente il suo profilo a cuneo, con una linea di cintura che si raccorda dolcemente con i fari e che viene esaltata da ampie superfici vetrate.

Particolare anche la forma dei gruppi ottici posteriori a C, così come quella del lunotto, ad arco, elemento che sugli allestimenti più sportivi, contribuisce a dare quel senso di dinamicità, grazie anche alla presenza di uno spoiler, estrattore aria e doppio terminale di scarico.

Ford Fiesta 2021

Dalla versione base alla extra luxury, la Vignale, ogni configurazione è in grado di conferire alla compatta tedesca una personalità ben precisa.

Sei gli allestimenti disponibili: Plus, Titanium, ST Line e Vignale, Active e ST, quest’ultimo offerto in abbinamento a una motorizzazione turbo benzina, particolarmente potente.

Per la prima volta il marchio tedesco rende disponibile la variante Vignale su di un modello di segmento inferiore, versione che si caratterizza per una dotazione Premium e che comprende:

  • interni in pelle pieno fiore: rivestimento che ricopre sedili, plancia e portiere;
  • griglia anteriore con trama esagonale;
  • finiture interne in alluminio;
  • cerchi in lega leggera da 18 pollici.

La ST-Line si contraddistingue per un aspetto marcatamente sportivo che ricalca quello della ST:

  • griglia anteriore a nido d’ape;
  • minigonne laterali;
  • paraurti anteriore e posteriore dal design specifico;
  • cerchi in lega da 17 pollici dal design sportivo;
  • sedili anteriori avvolgenti;
  • volante sagomato;
  • sospensioni irrigidite.

Altra grande novità è la presenza di un allestimento, quello Active, che rende l’aspetto della nuova Fiesta, molto simile e quello di un moderno crossover, grazie a una serie di finiture a contrasto con la carrozzeria, di un assetto rialzato e di una griglia anteriore, specifica.

Motori turbo benzina e Diesel per la Ford Fiesta 2021

Ford Fiesta 2021

Protagonista è il 3 cilindri Ford EcoBoost, un motore pluripremiato, per via della sua cilindrata ridotta. Tre gli step di potenza disponibili: 100, 125 e 140 cavalli, cui si aggiunge anche il millecinque della ST da 200 cavalli e ben 290 Nm di coppia massima.

Alta la tecnologia presente sin dal modello di accesso, la presenza dell’iniezione diretta, della doppia fasatura variabile e di un albero motore offset, rende incredibilmente evoluto un propulsore che seppur dalla cubatura ridotta, riesce a erogare una quantità di potenza notevole.

Sul fronte delle alimentazioni Diesel, c’è da segnalare il TDCi da 1,5 litri, proposto con potenza rispettivamente di 85 e 120 cavalli, motore che si caratterizza per una serie di soluzioni innovative, tra cui la turbina a geometria variabile e l’elevata pressione dell’iniezione diretta.

L’efficienza del TDCi da 85 cavalli, motore che rispetto alla precedente generazione, cresce in potenza e coppia (+10 cv), è sottolineata dai consumi particolarmente contenuti: la casa madre dichiara una media di 3,5 litri per 100 chilometri a fronte di emissioni di Co2 pari a 90 grammi per chilometro, valori che sulla variante da 120 cavalli restano immutati sul fronte consumi e addirittura diminuiscono per quanto concerne le emissioni (89 gr/km).

Motorizzazioni efficienti a fronte di un completa rivisitazione del comparto sospensioni e non solo: il telaio rispetto alla precedente generazione presenta un rigidità torsionale superiore del 15%, cresce anche la carreggiata anteriore, di tre centimetri e quella posteriore, di un centimetro, soluzioni che hanno permesso una completa ottimizzazione del setup delle sospensioni e l’utilizzo di una barra antirollio anteriore già leggera e cava.

Prestazioni, divertimento di guida ma anche una sicurezza, attiva e passiva, senza compromessi, la presenza di una serie di sistemi di assistenza alla guida (ADAS) particolarmente evoluti, ha consentito di ottenere il massimo punteggio nei severi crash test Euro NCAP.

La rinnovata Fiesta dispone di una doppia telecamera frontale, tre radar e 12 sensori a ultrasuoni. Nella ricca dotazione di serie, figurano sistemi quali:

  • Pre-Collision Assist with Pedestrian Detection: tecnologia in grado di riconoscere la presenza di veicoli e pedoni e di tracciarne i movimenti, intervenendo in caso di pericolo con un allert acustico e visivo. In caso di mancata risposta del guidatore, agisce sui freni;
  • Active Park Assist: rileva un ostacolo, anteriore e posteriore, in fase di manovra e parcheggio, intervenendo sull’impianto frenante, fino al completo arresto del veicolo;
  • Traffic Sign Recognition: sistema di riconoscimento della segnaletica stradale;
  • High Team Assist: il sistema riconosce la presenza di veicolo che procedono in direzione opposta, evitando che il fascio luminoso possa abbagliarli. Il passaggio dagli anabbaglianti a fari di profondità è progressivo;
  • Blind Spot Assist: segnalazione angoli ciechi;
  • Lane Keeping Alert: mantenimento della corsia di marcia;
  • Drive Alert: monitoraggio della stanchezza del guidatore.

Foto Ford Fiesta 2021