Fiat e.Coins: come guadagnare rispettando l’ambiente

Gaetano Cesarano

24 Maggio 2022 - 23:21

condividi

I proprietari della Fiat Nuova 500 potranno guadagnare attraverso il proprio comportamento di guida: più sarà virtuoso ed ecologico, maggiore sarà la ricompensa.

Fiat è il primo costruttore automobilistico a premiare lo stile di guida dei propri clienti. Realizzato in collaborazione con la start-up Kiri Technologies e sviluppato insieme all’e-Mobility Business Unit di Stellantis, il programma premia tutti i conducenti della Nuova 500 in base al loro comportamento al volante.

Con 7.300 utenti attivi e un trend di crescita costante il progetto ha consentito sinora di risparmiare oltre 1.000 tonnellate di CO2. Il controvalore di una mobilità attenta e virtuosa ha permesso di accreditare ai possessori della Nuova 500 un totale di 30 milioni e mezzo di Fiat e.Coins (circa 750mila euro). Si tratta di una moneta virtuale generata durante la guida che può essere utilizzata per riscattare prodotti e servizi sul marketplace Kiri, forte di oltre 350 aziende operanti nel settore della moda, degli accessori e del design.
In Italia si contano attualmente circa 2000 utenti con un valore generato di oltre 132mila euro e 24mila euro già spesi.

Olivier Francois, Fiat CEO e Stellantis Global CMO, ha commentato: «Il successo della Nuova 500 ha di certo contribuito ai numeri da record del progetto. FIAT ha abbracciato per prima tra i marchi di Stellantis l’iniziativa di Kiri, confermando il suo spirito pioneristico che, in oltre 120 anni di storia, l’ha spinta a offrire a tutti le soluzioni più innovative ma dall’utilizzo facile e immediato. È stato quindi naturale associare la Nuova 500, ambasciatrice della mobilità elettrica italiana, con un’idea semplice: premiare le persone che rispettano l’ambiente».

Il numero di clienti che ha attivato il servizio è in costante crescita e, in base ad un’indagine condotta dall’azienda la logica di accumulo spinge gli automobilisti a guidare in modo più sostenibile e massimizzare così l’autonomia del veicolo.

Per aderire al programma basta scaricare la app “Fiat” e registrarsi per verificare l’ammontare dei Fiat e.Coins accumulati. L’algoritmo di generazione è collegato all’eco:Score che valuta il comportamento al volante e che in funzione della linearità di guida premia la capacità di mantenere una velocità costante evitando brusche frenate e accelerazioni improvvise.

Il sistema segnala con un punteggio da 0 a 100 quanto sia efficiente lo stile di guida adottato, aiutando il conducente a migliorare il consumo energetico in tempo reale e di conseguenza l’autonomia dell’auto. Nel traffico urbano, con un eco:Score intermedio e una percorrenza di circa 10mila km l’anno, si possono accumulare Fiat e.Coins per un valore di 150 euro.

Attraverso quest’iniziativa Fiat si propone non solo di cambiare le regole della mobilità elettrica del segmento, ma di sensibilizzare l’opinione pubblica su quanto sia sempre più importante adottare uno stile di guida sostenibile e responsabile.

Argomenti

# Fiat

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it