Fabrizio Corona diffidato: ospitava a casa il personal trainer

Aveva fatto discutere un video che mostrava Fabrizio Corona e il suo personal trainer nel corso di una sessione d’allenamento a casa dello stesso Corona, ora diffidato

Fabrizio Corona diffidato: ospitava a casa il personal trainer

Il Tribunale di Sorveglianza di Milano ha diffidato Fabrizio Corona. Nel documento di diffida, l’ex paparazzo è stato esortato a rispettare le misure restrittive previste dal governo in risposta all’emergenza coronavirus.

Una misura che segue di poche settimane il contestato video, diffuso dallo stesso Corona su Instagram, che lo mostrava impegnato in una sessione di allenamento in compagnia del suo personal trainer.

Il tutto si svolgeva nella residenza milanese dell’ex paparazzo, con il personal trainer - Nathan Martelloni - che si spostava quindi liberamente per recarsi lì e dare avvio agli allenamenti:

“Nei giorni scorsi è stato accertato che lo stesso, nonostante fosse sottoposto alla detenzione domiciliare, ha più volte ricevuto il suo personal trainer, che è stato rintracciato nei pressi della sua abitazione e, per questo, multato per aver violato il divieto di spostamenti in assenza di comprovate necessità”,

si legge nel comunicato diffuso dalla polizia di stato.

Fabrizio Corona diffidato: ospitava a casa il personal trainer

Il video della sessione di allenamenti era stato diffuso da Corona tramite le sue Instagram Stories.

Proprio dallo stesso social erano partite le prime osservazioni e critiche di utenti, pronti ad osservare come lo spostamento del personal trainer in casa di Corona e l’attività svolta senza rispettare nessuna delle misure ad oggi ancora in vigore fossero in pieno contrasto con la legge.

Per questo motivo, proprio in mattinata è stata resa nota dalla Questura di Milano la diffida che Fabrizio Corona ha ricevuto dal Tribunale di Sorveglianza di Milano.

Dalle varie sequenze pubblicate si poteva vedere Nathan Martelloni, il personal trainer, arrivare a casa dell’ex paparazzo in moto e raggiungere Corona - al momento agli arresti domiciliari - all’interno della sua villa.

Martelloni, come scritto anche dalla polizia di stato, è stato multato per non aver rispettato le misure restrittive imposte dal governo vista l’emergenza coronavirus.

Iscriviti alla newsletter Notizie e Approfondimenti per ricevere le news su Italia

Argomenti:

Italia

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.