Coronavirus, Fabrizio Corona se ne infischia e si allena a casa col personal trainer

Coronavirus: Fabrizio Corona se ne infischia delle misure restrittive del decreto governativo e invita il suo personal trainer a casa per allenarlo.

Coronavirus, Fabrizio Corona se ne infischia e si allena a casa col personal trainer

L’emergenza coronavirus sta costringendo gli italiani a stare in casa. Dopo la chiusura di palestre e centri sportivi, allenarsi è diventato un problema per molti. Ma non per Fabrizio Corona, come dimostrano le sue Instagram Stories.

L’ex paparazzo dei vip ha deciso di infischiarsene del decreto governativo Io resto a casa che impone di non uscire e di limitare i rapporti con le persone esterne a motivi di stretta necessità. In barba alle misure restrittive Corona ha permesso al suo personal trainer e collaboratore Nathan Martelloni di entrare in casa sua per fare allenamenti. Tutto questo davanti agli occhi dei numerosissimi fan che lo seguono sui social.

Fabrizio Corona: personal trainer a casa sua nei giorni di divieto

L’emergenza coronavirus dilaga in Italia ma sembra che Fabrizio Corona non tema il rischio di contagio. Lo stesso vale per il suo personal trainer Nathan Martelloni, che ostenta sui social di non rispettare il decreto governativo che invita tutti gli italiani a restare a casa e a limitare gli spostamenti per comprovati motivi di necessità.

Lo testimoniano le Storie di Instagram pubblicate da entrambi. In uno dei filmati si può vedere Martelloni arrivare a casa dell’ex paparazzo in moto e accedere nel giardino della lussuosa casa di Corona. L’ex fotografo è al momento agli arresti domiciliari e risiede nella sua nuova abitazione dopo il trasloco fatto da pochi giorni.

Nel video si può sentire Corona chiedere al trainer: “Ma sei entrato in giardino con la moto?”, e lui rispondere a sua volta: “È comodo”. In realtà non è ben chiaro se l’allenatore sia effettivamente entrato dall’esterno, eppure è questo che i due hanno voluto far credere ai loro fan sui social. Nelle Storie pubblicate successivamente, si vede poi partire il vero allenamento di Corona intento a fare pesi.

Fabrizio Corona e le mascherine non omologate

Ma l’allenamento insieme al suo personal trainer nei giorni di quarantena non è stato l’unico passo falso sfoggiato da Corona sui social. Il paparazzo infatti si è cimentato anche nella produzione di un nuovo prodotto per la sua linea di abbigliamento. Stiamo parlando di una mascherina, in versione nera o rossa, che può essere acquistata sul sito di e-commerce di Corona, Adalet, al costo di 12 euro. Attenzione però, perché si tratta di una “mascherina estetica”.

I modelli infatti non sono omologati, anzi, il prodotto oltre a non essere affatto utile per evitare il contagio, potrebbe rivelarsi anche pericoloso. Essendo double face, infatti, potrebbe condurre a una maggiore esposizione al virus dall’esterno. Questa iniziativa ha fatto scattare la polemica. Infatti, nonostante Corona non abbia voluto produrre la mascherina per scopi sanitari, la sua iniziativa imprenditoriale non può non apparire l’ennesimo tentativo di speculare sul momento di emergenza che l’Italia vive in questi giorni.

Iscriviti alla newsletter Rubriche

Argomenti:

Italia Coronavirus

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.