Esame di Maturità: quanto hanno preso di voto i politici italiani

Giorgia Bonamoneta

18 Giugno 2022 - 23:00

condividi

Si avvicinano gli esami di Maturità 2022 e per curiosità c’è chi è andato a indagare sul voto dell’esame finale dei politici italiani. Ecco quanto hanno preso alla Maturità.

Esame di Maturità: quanto hanno preso di voto i politici italiani

Manca davvero poco al fischio di inizio degli esami di Maturità 2022. Il 22 giugno a quasi mezzo milione di studenti saranno consegnate le tracce della prima prova, decretando l’inesorabile inizio del percorso del diploma, che si concluderà verso la prima settimana di luglio.

La Maturità accompagna da sempre i giovani studenti fuori dalla scuola, tanto oggi quanto ieri. La notte prima degli esami è un’esperienza comune a ogni generazione, anche se qualcuna può non aver avuto la colonna sonora di Antonello Venditti ad accompagnare le ultime ore prima dell’inizio degli esami.

Per superare l’ansia dei voti e rispondere alla curiosità di molti, nel corso degli anni e delle interviste i giornali hanno raccolto i risultati degli esami di Maturità dei politici italiani. Molti dei volti noti della politica fanno bella figura con il massimo dei punteggi, altri invece dimostrano ai giovani come il voto finale sia solo un numero e che non devono farsi condizionare da questo.

Diversi i nomi di chi non ha mai risposto alla domanda sul voto di Maturità, tra cui il premier Mario Draghi, su cui resta un alone di mistero ben custodito. La maggior parte dei politici che si sono diplomati prima del 1998/1999 presentano una votazione in 60 esimi, poi convertita in 100 esimi. Nel presentare la lista dei nomi e dei risultati della Maturità riporteremo la conversione del voto accanto a quello originale.

L’esame di Maturità ieri e oggi: i risultati del politici italiani

Come ogni anno quando si arriva a giugno, è iniziato il conto alla rovescia per mezzo milione di studenti. Gli esami di Maturità stanno per cominciare e ai giovani maturandi spetteranno almeno due settimane di ansia, tormenti e ripasso sotto al sole. Una situazione non troppo distante da quella di tutti gli studenti che nel corso degli anni hanno svolto gli esami di Maturità.

Tra questi giovani in ansia si possono ritrovare anche i volti noti della politica italiana. Scavando nel passato dei rappresentanti del popolo in alcune interviste, è emerso un gruppo di studenti modello, dei veri secchioni che hanno riportato un risultato perfetto o quasi.

Nel gruppo dei più bravi si trova per esempio il leader di Italia Viva Matteo Renzi e la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, a questi si aggiunge al club dei vip della scuola anche l’ex premier Giuseppe Conte e l’attuale ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Luigi Di Maio.

Menzione speciale per l’ex ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina che non solo raggiunse il massimo del punteggio, ma ottenne anche un riconoscimento da parte della commissione d’esame.

L’esame di Maturità dei politici italiani: tutti i voti

Non solo i più bravi, a ottenere un buon risultato sono stati tanti altri nomi. C’è anche chi ha inciampato un po’ nel percorso, ma alla fine ce l’ha fatta. Ecco una carrellata dei nomi e dei voti di Maturità dei politici italiani.

Voti in 100 esimi (convertiti):

  • Luigi Di Maio 100/100
  • Matteo Renzi 60/60 (100)
  • Giorgia Meloni 60/60 (100)
  • Giuseppe Conte 60/60 (100)
  • Lucia Azzolina 60/60 (100)
  • Patrizio Bianchi 56/60 (93)
  • Maria Stella Gelmini 50/60 (92)
  • Virginia Raggi 98/100
  • Matteo Salvini 48/60 (80)
  • Roberto Fico 40/60 (67)
  • Danilo Toninelli 54/60 (90)
  • Alessandro Di Battista 46/60 (77)

Iscriviti a Money.it