Elon Musk senza freni: “Ora compro anche Coca-Cola e McDonald’s”, Twitter esplode

Giulia Adonopoulos

28/04/2022

28/04/2022 - 20:00

condividi

Noto per le sue dichiarazioni stravaganti, l’eccentrico miliardario e nuovo proprietario di Twitter Elon Musk ha detto che comprerà anche McDonald’s e Coca Cola.

Elon Musk senza freni: “Ora compro anche Coca-Cola e McDonald's”, Twitter esplode

Anche prima di comprare Twitter per 44 miliardi di dollari, Elon Musk era il “boss” del social cinguettante: tanto influente da muovere i mercati e far salire il prezzo delle azioni e delle criptovalute con semplici tweet, il CEO di Tesla e SpaceX non perde occasione di usare Twitter per lanciare provocazioni e fare ironia su ogni tipo di argomento, attirando l’attenzione degli oltre 87 milioni di utenti che lo seguono sulla piattaforma.

Da quando è stato annunciato ufficialmente l’accordo per l’acquisto della società, che diventerà privata e il titolo verrà delistato dalla Borsa (leggi anche quali sono le conseguenze dell’operazione), Musk si è scatenato sul social network con una serie di tweet che stanno facendo il pieno di like e condivisioni. Dopo aver comprato Twitter, il fondatore di Tesla ha annunciato altri due obiettivi: Coca-Cola e McDonald’s, adducendo bizzarre motivazioni.

Elon Musk su Twitter: “Compro McDonald’s e Coca-Cola”

L’imprenditore sudafricano, 51 anni a giugno, cavalcando l’onda dell’hype che l’acquisto di Twitter ha provocato in tutto il mondo, ha postato alcuni tweet nello stile che da sempre lo contraddistingue. Elon Musk ha scritto che comprerà anche McDonald’s e Coca-Cola.

“Poi comprerò anche Coca-Cola per rimettere la cocaina”, ha scritto, ottenendo oltre 2 milioni di like e centinaia di migliaia di reazioni che stanno aumentando in tempo reale.

Subito dopo ha pubblicato uno screenshot di un tweet precedente in cui diceva “Ora comprerò McDonald’s e riparerò tutte le macchine del gelato”, rispondendo scherzosamente a se stesso con “Ascolta, non posso fare miracoli ok”.

Il tweet scherzoso su Coca-Cola fa riferimento alle origini della bevanda: la Coca-Cola fu inventata dal farmacista statunitense John Stith Pemberton nel 1886 ad Atlanta, inizialmente come rimedio per il mal di testa e per la stanchezza, ed era una variazione del cosiddetto “vino di coca”, una miscela di vino e foglie di coca che aveva avuto largo successo in Europa quando era stata creata dal farmacista Angelo Mariani (fonte: Wikipedia). In seguito la ricetta della Coca Cola è stata modificata, con l’utilizzo degli estratti dalle foglie della pianta di coca privati delle sostanze psicotrope.

Nelle ultime ore su Twitter Elon Musk ha commentato (ovviamente!) anche il lancio della navicella costruita dalla sua SpaceX con a bordo Samantha Cristoforetti e altri 3 astronauti, diretta verso la Stazione Spaziale Internazionale per la missione Minerva.

Tra le recenti dichiarazioni rilasciate da Musk via tweet troviamo, infine, commenti sulla censura e neutralità politica di Twitter e la faccenda di Trump, che dopo essere stato bannato da Twitter e Facebook ha creato un nuovo social, Truth Social che, come fa notare Musk su Twitter, ha superato sull’App Store Twitter e TikTok. “Affinché Twitter meriti la fiducia del pubblico, deve essere politicamente neutrale, il che significa sconvolgere allo stesso modo l’estrema destra e l’estrema sinistra”, ha twittato l’imprenditore.

Argomenti

Iscriviti a Money.it