Elezioni europee: si può votare solo il simbolo?

È possibile votare solo il simbolo e non esprimere nessuna preferenza nelle elezioni europee 2019? Cosa succede in questo caso?

Elezioni europee: si può votare solo il simbolo?

Cosa succede se nelle elezioni europee si vota solo il simbolo della lista senza scegliere un candidato?

In questo caso il voto è perfettamente valido, e la preferenza andrà automaticamente al capolista per l’area territoriale in cui si vota.

L’elettore deve infatti tracciare una X sul simbolo della lista scelta e può esprimere - di fianco al simbolo - fino a tre preferenze per i candidati in quella stessa lista, indicandone nome e cognome o anche solo cognome, salvo omonimie.

Tuttavia è assolutamente lecito non specificare nessun candidato e votare solo la lista scelta, operazione che andrà automaticamente ad assegnare al capolista dell’area territoriale di voto la preferenza: il voto è quindi valido anche se si barra solo il simbolo.

Occorre poi, nell’espressione di preferenze circa i candidati, rispettare la regola dell’alternanza, avendo cura di non votare solo uomini o solo donne.

Questo vuol dire che una sola preferenza può riguardare una donna o un uomo, due preferenze obbligatoriamente una donna e un uomo, tre preferenze due uomini e una donna o due donne e un uomo.

Va infine ricordato che non è ammesso il voto disgiunto, ovvero esprimere la preferenza per un partito e segnalare il nome di un candidato che appartiene a un altro partito.

Leggi anche Europee 2019, guida al voto: orario, liste e regolamento

Iscriviti alla newsletter Notizie e Approfondimenti per ricevere le news su Guida al voto Europee 2019

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories