Elezioni, cittadinanza agli stranieri tra ius scholae e ius soli: le differenze di pensiero tra i partiti

Alessandro Cipolla

13 Settembre 2022 - 12:57

condividi

Cittadinanza italiana agli stranieri, tra ius schoale e ius soli ecco quali sono le posizioni dei partiti in vista delle elezioni politiche del prossimo 25 settembre.

Elezioni, cittadinanza agli stranieri tra ius scholae e ius soli: le differenze di pensiero tra i partiti

Elezioni politiche 2022, quali sono le posizioni dei vari partiti sul tema della cittadinanza italiana agli stranieri? Dopo le discussioni dei mesi scorsi, lo ius scholae e lo ius soli sono due proposte presenti in diversi programmi elettorali.

Lo ius soli, letteralmente “diritto del suolo”, prevede che sia data la cittadinanza a chiunque nasca in Italia, indipendentemente dalla nazionalità dei genitori, un po’ come già avviene negli Stati Uniti.

Lo ius scholae invece, noto anche come ius culturae e che significa “diritto della scuola”, concede la cittadinanza a quei ragazzi che hanno completato almeno un ciclo di studi: in Italia a riguardo si parla di cinque anni.

Come noto lo ius scholae è approdato alla Camera lo scorso giugno, rimanedo però impantanato a causa della crisi politica che ha portato alla fine anticipata del governo Draghi. Anche senza elezioni anticipate, difficilmente comunque si sarebbe trovato un accordo in seno alla maggioranza sul tema.

Vediamo allora spulciando tra i vari programmi elettorali, quali sono le posizioni dei partiti in vista delle elezioni politiche 2022 in merito alla cittadinanza agli stranieri.

Cittadinanza italiana agli stranieri: le posizioni dei partiti alle elezioni 2022

Nonostante le preoccupazioni maggiori siano tutte rivolte alle questioni economiche ed energetiche, il tema della cittadinanza italiana agli stranieri è uno dei più dibattuti in questa campagna elettorale in vista del voto di domenica 25 settembre.

Alle elezioni politiche 2022, questi sono i partiti e liste che secondo indecis.it nei loro programmi si sono detti chiaramente a favore dello ius scholae:

  • Partito Democratico;
  • Movimento 5 Stelle;
  • Più Europa;
  • Alleanza Verdi-Sinistra;
  • Azione-Italia Viva;
  • Impegno Civico.

Questi invece sono i partiti e le liste che si sono detti pronti a portare avanti il tema dello ius soli:

  • Alleanza Verdi-Sinistra;
  • Unione Popolare.

In generale il tema della cittadinanza italiana agli stranieri è portato avanti dai partiti e dalle liste appartenenti alla sfera del centrosinistra, mentre tra le altre forze politiche si sono detti espressamente contro lo ius soli e lo ius scholae Lega e Alternativa per l’Italia.

Iscriviti a Money.it