Elezioni Ancona 2018, risultati ufficiali del ballottaggio: Valeria Mancinelli confermata sindaco

Alessandro Cipolla

25/06/2018

I risultati ufficiali ad Ancona delle elezioni amministrative: al ballottaggio vince Valeria Mancinelli contro Stefano Tombolini. Affluenza definitiva del 42,67%.

Elezioni Ancona 2018, risultati ufficiali del ballottaggio: Valeria Mancinelli confermata sindaco

É stato Ancona l’unico capoluogo di Regione a essere interessato da queste elezioni amministrative, con la sindaca uscente Valeria Mancinelli che si è imposta nel ballottaggio in data domenica 24 giugno.

Valeria Mancinelli che non era riuscita a sfondare al primo turno, fermandosi al 48%, al ballottaggio ha fatto registrare un’ampia vittoria nei confronti di con Stefano Tombolini, candidato che rappresentava il centrodestra.

Il ballottaggio ad Ancona

Si è svolto in maniera regolare il voto ad Ancona per il ballottaggio tra Valeria Mancinelli e Stefano Tombolini. Chi prenderà anche un solo voto in più dell’avversario diventerà il nuovo sindaco, mentre in caso di parità verrà eletto il candidato più anziano.

Affluenza definitiva del 42,67%. Risultati ufficiali dopo lo spoglio di 100 sezioni su 100.

  • Valeria Mancinelli (csx) - 62,78%
  • Stefano Tombolini (cdx) - 37,22%

Scaduti i termini per siglare eventuali alleanze, non sono stati ufficializzati apparentamenti per il ballottaggio: sia Daniela Diomedi del Movimento 5 Stelle che il civico Francesco Rubini non daranno indicazioni di voto.

Valeria Mancinelli quindi è stata riconfermata sindaco di Ancona riuscendo ad aumentare al ballottaggio, nonostante la bassa affluenza, circa mille voti in più rispetto al primo turno.

I risultati del primo turno

Si sono chiuse alle 23:00 le urne ad Ancona, con l’affluenza che è stata del 56,19%. Questi sono i risultati ufficiali dopo lo spoglio di 10 sezioni su 100.

  • Valeria Mancinelli - 48,00%
  • Stefano Tombolini - 28,37%
  • Daniela Diomedi - 17,03%
  • Francesco Rubini - 6,58%

    Oltre ad Ancona, nel 2018 si è votato in altri 761 comuni per il rinnovo delle amministrazioni locali. Nelle Marche, gli altri centri importanti della regione dove si sono aperte le urne sono Falconara, Grottammare e Porto sant’Eplidio a Mare.

La legge elettorale

Fatta eccezione per le regioni a statuto speciale dove possono esserci dei cambiamenti, la legge elettorale delle elezioni amministrative in Italia è di tipo maggioritario.

Essendo Ancona un Comune con più di 15.000 abitanti, se nessun candidato al primo turno dovesse ottenere la maggioranza assoluta, allora si procederà a un ballottaggio tra i due più votati. Nel caso si dovesse verificare una perfetta parità, sarà eletto sindaco il candidato più anziano.

Per garantire la formazione di una maggioranza solida e quindi una sostanziale governabilità, alle liste collegate al candidato sindaco risultato vincitore verrà attribuito il 60% dei seggi. I restanti posti nel Consiglio verranno poi assegnati alle altre liste in maniera proporzionale.


Alla divisione dei seggi, si andranno a eleggere in totale 32 consiglieri escluso il sindaco, saranno ammesse le liste e i gruppi di liste di candidati che avranno superato la soglia di sbarramento del 3% dei voti validi.

I candidati

Sono quattro gli aspiranti sindaco che hanno ufficializzato la loro candidatura. Vediamo allora nel dettaglio chi sono e da quali partiti, o liste, saranno appoggiati in queste elezioni amministrative.

  • Valeria Mancinelli - Partito Democratico, Partito Socialista Italiano, Verdi, Popolari per Ancona e Ancona 2020
  • Stefano Tombolini - Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia, Unione di Centro, 60100, Insieme Civico, Progetto Civico e Servire Ancona
  • Daniela Diomedi - Movimento 5 Stelle
  • Francesco Rubini - Altra Idea di Città

Il Centrosinistra tenterà di mantenere come storicamente ha sempre fatto l’amministrazione di Ancona candidando di nuovo Valeria Mancinelli: l’attuale primo cittadino sarà sostenuta da PD, PSI, Verdi, Lista Popolari per Ancona e Ancona 2020.

Ha già scelto anche il Centrodestra che candiderà Stefano Tombolini che, oltre dai partiti tradizionali come Forza Italia, Lega, UdC e Fratelli d’Italia, potrà contare anche sull’appoggio di ben quattro liste civiche.

La candidata del Movimento 5 Stelle invece sarà Daniela Diomedi, già consigliere comunale in questa legislatura ormai agli sgoccioli, mentre la lista civica Altra Idea di Città ha deciso di puntare su Francesco Rubini.

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO
Termina il 24/05/2024 Quale criptovaluta comprare oggi?

155 voti

VOTA ORA

Quale criptovaluta comprare oggi?

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo