Dove acquistare un’isola privata e quanto costa: le migliori destinazioni, anche in Italia

Luna Luciano

22/08/2022

22/08/2022 - 13:19

condividi

Esistono sul mercato delle isole private in vendita. Ecco quanto costano e le migliori destinazioni.

Dove acquistare un'isola privata e quanto costa: le migliori destinazioni, anche in Italia

Comprare un’isola privata è da sempre un sogno che si associa a una cospicua ricchezza personale, in realtà non è esattamente così.

Poter godere della bellezza edenica di piccole isole disabitate è sempre stato percepito come un sogno e una spesa di certo non accessibile a tutti i portafogli, eppure come emerso anche da un articolo del Sole 24 Ore, il mercato offre anche delle piccole isole a prezzi non esorbitanti.

In un articolo del New York Times, esperti del settore della vendita di isole hanno infatti spiegato come i clienti odierni siano alla ricerca di luoghi isolati coniugati al comfort migliore: pannelli solari, campi coltivati. Desideri questi di certo non facili da coniugare con territori solitamente disabitati.

Davanti a una simile notizia è facile lasciarsi trasportare dalla curiosità, sperando magari di scoprire qualche angolo di paradiso a prezzi accessibili. Ecco tutto quello che c’è da sapere su dove comprare un’isola privata e quanto costa.

Dove acquistare un’isola privata

Per conoscere quali sono le isole private in vendita è bene rivolgersi a agenzie o siti che possano riportare il prezzo e le caratteristiche di ogni isola.

Un sito affidabile consultato dal Sole 24 Ore nella propria indagine è Private Islands Online, un cosiddetto island broker, un vero intermediario nella vendita di isole private, penisole e lotti di terra isolana in tutto il mondo, esattamente come farebbe un’agenzia immobiliare.

Sul sito è possibile consultare prezzi e servizi di ogni isola in vendita. Va premesso però che l’agenzia, avente sede in Canada, si rivolge principalmente a un mercato americano come Stati Uniti, Canada, America Centrale e Caraibi: sono quindi poche le isole europee, africane e asiatiche disponibili.

Nel caso si consultasse un sito con sede in Europa potrebbe variare il numero di isole disponibili in quest’area. Al momento dell’analisi condotta dalla testata nel sito sono presenti 675 isole, di cui solo per 304 isole è possibile conoscere prezzi e metri quadri.

Isola privata, quanto costa acquistarne una?

A seconda della tipologia dell’isola che si vuole acquistare il prezzo varierà sensibilmente. Su 304 isole distribuite in tutte i continenti, l’isola privata più costosa è senza dubbio l’isola Rangyai, in Thailandia, che costa ben 160 milioni di dollari (circa 157 milioni di euro); mentre l’isola privata più economica è l’isola Mangrove a Panama, al prezzo di 40.000 dollari (circa 39.000 euro).

Comparando il prezzo più basso al mercato immobiliare è possibile constatare che un’isola privata possa essere più economica del prezzo medio di vendita di appartamenti nelle metropoli più costose.

Ciò che è importante capire è che il prezzo di un’isola privata è determinato da molti fattori: non sempre all’aumentare della superficie dell’isola aumenta il prezzo. A influire sul prezzo, oltre le dimensioni, saranno caratteristiche quali:

  • la presenza o meno di strutture già costruite;
  • la vicinanza dell’isola a centri abitati;
  • la facilità di viaggio nel raggiungerla;
  • aspetti climatici, in quanto l’isola potrebbe essere soggetta a continue inondazioni.

Chi acquisterà un’isola privata dovrà quindi pensare alle possibili problematiche quali la difficoltà nel trasporto di materiali o la necessità di predisporre infrastrutture base come tubature dell’acqua o impianto elettrico: al modico prezzo di vendita si aggiungeranno quindi le spese per la costruzione di abitazioni e infrastrutture. Va premesso comunque che la fonte dei dati riguarda un solo sito, e quindi l’analisi potrebbe presentare delle prospettive limitate.

Isola privata, quali sono le migliori destinazioni?

Davanti all’occasione di poter disporre di un’isola privata è naturale domandarsi quali sono le migliori e più economiche mete. Benché sul sito siano presente oltre 675, ci limiteremo a elencare le prime tre.

  1. Isola Mangrove, Panama (39.000 euro). Questa isola di 3 acri (12.140 mq) si trova a soli 10 minuti di barca dalla città di Bocas, in una zona nota per le sue acque limpide e calme durante tutto l’anno. Il lato est dell’isola non prevede spazio per edificare, considerando la presenza della barriera corallina. Tuttavia, il lato sud-ovest dell’isola potrebbe offrire la migliore opportunità per costruire poiché il fondo è prevalentemente sabbioso. L’ideale per un bungalow sull’acqua anche da affittare;
  2. Lagoon Property, Belize America centrale (82.686 euro). L’isola di 60 acri (242mila mq circa) offre il meglio della vita nella giungla. La proprietà è composta da sei lotti di dieci acri, tutti di fronte a una laguna color smeraldo nel distretto di Toledo in Belize. Terra incontaminata ma facilmente accessibile. A soli 5 minuti di barca si trova il Payne National Creek Park;
  3. Cornelia Island, Nicaragua (89.640 euro). Con una superficie di circa 1 acro (4.046 mq) l’isola fa parte di Las Isletas, in Nicaragua, è dotata di numerose palme e alberi di mango e altri alberi da frutto. L’elettricità è già fornita all’isola, motivo per cui il prezzo aumenta nonostante la superficie.

Isola privata, quali sono le migliori destinazioni in Italia

Se si desidera invece acquistare un’isola privata in Italia, bisogna sapere che al momento sono ben 4 le isole presenti in vendita sul sito Private Islands Online:

  • l’Isola delle Sirene situata di fronte a Taormina;
  • l’Ottagono San Pietro, uno dei quattro ottagoni della laguna veneta;
  • un lotto di terra sull’isola di Ustica;
  • l’isola Viscontea, un isolotto fluviale situato a Lecco sul fiume Adda.

Iscriviti a Money.it