Documenti dichiarazione modello ISEE 2016: ecco l’elenco completo

Che documenti servono per la compilazione della dichiarazione modello ISEE 2016? Ecco l’elenco completo dei documenti da portare al Caf o al commercialista per l’ISEE.

Modello ISEE 2016: che documenti servono per il CAF? Il calcolo ISEE 2016 serve a determinare il reddito familiare che consente l’accesso a specifici benefici ed agevolazioni fiscali. Si tratta di una valutazione che si effettua sul patrimonio complessivo della famiglia tra cui rientrano tutti i generi di redditi, quindi stipendi, investimenti, immobili ecc.
E’ opinione comune che il modello ISEE 2016 ed il reddito derivante occorrano esclusivamente a determinare la fascia di reddito di appartenenza di una famiglia per l’assegnazione a una determinata categoria di reddito. La categoria prevede il pagamento di un diverso importo per l’iscrizione dei figli ai vari istituti scolastici.
Comprendere che documenti servono per il modello ISEE 2016 serve anche a questo. In realtà il calcolo ISEE può essere utile anche per molte altre ragioni ed è un vero e proprio misuratore sociale che può avere svariati utilizzi (come ad esempio gli sconti sugli abbonamenti dei trasporti pubblici).

In questo articolo ci soffermeremo in particolare su due aspetti:

  • che documenti servono per il modello ISEE 2016 e cosa occorre presentare al CAF/commercialista;
  • alcune differenze terminologiche che possono risultare molto utili ai lettori sia per comprendere quali sono i documenti da conservare sia quali sono le ragioni per farlo.

Per un approfondimento in materia di calcolo del reddito da modello ISEE 2016 i lettori interessati possono fare riferimento a:
Calcolo reddito da modello ISEE 2016: che documenti servono, istruzioni ed esempio numerico

Che documenti servono per il calcolo del Reddito da modello ISEE 2016

Quali sono i documenti che servono per il modello ISEE 2016 e cosa occorre presentare al CAF o commercialista? Ecco l’elenco completo.

Ecco a seguire tutti i documenti necessari per il calcolo del modello ISEE 2016, ricordando in breve che vengono considerati i redditi relativi a due anni precedenti quello della dichiarazione (quindi secondo la dichiarazione dell’anno precedente), i beni mobiliari e immobiliari detenuti al 31 dicembre precedente la dichiarazione e i veicoli (moto, automobili, barche) posseduti alla data della dichiarazione.

Documenti reddito modello ISEE 2016 per il nucleo familiare:

  • contratto d’affitto e copia dell’ultimo canone versato;
  • stato di Famiglia.

Documenti reddito modello ISEE 2016 per ogni singolo componente del nucleo familiare:

  • documento d’Identità non scaduto e codice fiscale;
  • ultimo MODELLO 730 o MODELLO UNICO presentato o, in mancanza d’obbligo, l’ultima certificazione dei redditi (ex modello CUD oggi certificazione unica) rilasciato dal datore di lavoro o ente pensionistico. Per l’ISEE 2016 sarà preso in considerazione il Modello 730 o Unico 2015 (o ex CUD/certificazione unica 2015) riferito ai redditi 2014;
  • Eventuali certificati di invalidità;
  • Certificazioni e/o altra documentazione attestante compensi, indennità, trattamenti previdenziali e assistenziali, redditi esenti ai fini Irpef, redditi prodotti all’estero, borse e/o assegni di studio, assegni di mantenimento per coniuge e figli, compensi erogati per prestazioni sportive dilettantistiche (ivi compreso somme percepite da enti musicali, filodrammatiche e similari) etc.

Modello ISEE 2016: ecco gli altri documenti che servono al CAF o al commercialista:

  • Documentazione al 31 dicembre dell’anno precedente la presentazione dell’ISEE relativa a titoli di stato, buoni postali, partecipazioni azionarie, obbligazioni, BOT, CCT, buoni fruttiferi, fondi d’investimento, forme assicurative di risparmio ecc. E’ conveniente portare in visione i documenti delle rispettive banche, ovvero tutti gli estratti conto ed i relativi saldi, in quanto andranno inseriti anche i dati dell’operatore finanziario. Nel caso di ISEE 2016, è valida la documentazione al 31 dicembre 2015;
  • Saldo al 31 dicembre dell’anno precedente la presentazione dell’ISEE e giacenza media annua di estratti conto correnti, depositi bancari e postali, libretti postali e simili. E’ necessario richiedere alla banca, se non presente sull’estratto conto di fine anno, il valore della giacenza media o calcolarla e fornire il valore al Caf come autodichiarazione. E’ conveniente portare in visione i documenti delle rispettive banche, in quanto andranno inseriti anche i dati dell’operatore finanziario. Nel caso del modello ISEE 2016, è valida la documentazione al 31 dicembre 2015 e la giacenza media annua 2015;
  • Documentazione attestante mutui (Certificazione della quota capitale residua dei mutui stipulati per l’acquisto e/o la costruzione degli immobili di proprietà) o case di proprietà (Certificati catastali, atti notarili di compravendita, successioni);
  • Documenti attestanti assicurazioni sulla vita;
  • Targa o estremi di registrazione al P.R.A. e/o al R.I.D. di autoveicoli e motoveicoli di cilindrata pari o superiore a 500cc, di navi e imbarcazioni da diporto, posseduti alla
    data di presentazione della dichiarazione.

Che documenti servono per l’ISEE 2016? Ecco i documenti necessari per il modello ISEE 2016 per i portatori di handicap:

  • certificazione dell’handicap (denominazione dell’ente che ha rilasciato la certificazione, numero del documento e data del rilascio) ed eventuali spese pagate per il ricovero in strutture residenziali (nell’anno precedente la presentazione della DSU) e/o per l’assistenza personale (detratte/dedotte nella dichiarazione dei redditi del secondo anno
    precedente a quello di presentazione della DSU).

Reddito e modello ISEE 2016: alcune importanti precisazioni terminologiche

La materia del modello ISEE e, in generale, del suo calcolo, è stata oggetto di profonde modifiche nel corso degli ultimi anni. Proprio per questo appare opportuno fornire ai lettori alcune importanti precisazioni terminologiche che aiutano a comprendere quali sono i documenti necessari per il modello ISEE 2016 e perché.

Differenza tra ISEE e ISE
Molti tendono a confondere questi due acronimi, altri ancora ne ignorano completamente l’esistenza. La semplice differenza tra questi due strumenti di valutazione è che l’ISEE calcola la capacità reddituale del singolo componente della famiglia mentre l’indicatore ISE attribuisce un valore all’intera famiglia intesa come nucleo

Ma veniamo ora ad alcune informazioni che interessano ognuno di noi molto da vicino, ovvero:

Dove compilare il modello ISEE 2016
Potete trovare assistenza presso un CAF (Centro di Assistenza Fiscale) oppure presso gli studi di commercialisti, esperti contabili e consulenti del lavoro. Ogni realtà può praticare prezzi diversi. Prima di recarsi presso l’intermediario occorre quindi preparare tutti i documenti precedentemente elencati e verificarne la correttezza.

Le diverse configurazioni del modello ISEE 2016
Il modello ISEE 2016 può assumere diverse configurazioni a seconda dello scopo per cui è redatto.

L’ISEE standard è il modello per il calcolo base.

L’ISEE per le residenze assistenziali è quello dedicato agli anziani per stabilire le rette delle residenze sanitarie assistenziali.

L’ISEE per l’Università o ISEU è quello conosciuto dai più e serve per stabilire l’importo della retta universitaria da pagare per l’iscrizione all’ateneo di un membro del nucleo familiare.

L’ ISEE per i minori è invece il calcolo del reddito da effettuare per ottenere agevolazioni fiscali per l’iscrizione a Asili Nido, Materne, Mense scolastiche, acquisto di libri ecc.

Infine, l’ISEE corrente è da calcolare quando si è verificato un cambiamento significativo nella situazione patrimoniale familiare che necessita di un intervento atto a modificare quanto dichiarato

ISEE 2016 che documenti servono per il CAF? Modello ISEE 2016 e dichiarazione sostitutiva unica (DSU)
Il modello per il calcolo del reddito da modello ISEE 2016 si basa sul DSU, ovvero la dichiarazione sostitutiva unica per il calcolo dell’ISEE, necessaria per ottenere l’accesso alle prestazioni sociali agevolate.

La dichiarazione raccoglie informazioni di vario genere su tutto il nucleo familiare ed è divisa in moduli. Ogni modulo è numerato ed ha un acronimo, MB sta per Modello Base, FC sta per Fogli Componente.

Iscriviti alla newsletter "Fisco"

Condividi questo post:

3 commenti

foto profilo

ANTONIO • Ottobre 2015

Alla faccia della privacy, inventata dal governo.

foto profilo

ilario • Settembre 2015

C’e’ da ringraziare i nostri politici, che faticosamente spendono la loro vita per condurre la nazione ,ma soprattutto sono sempre piu’ rivolti al bene della popolazione. VERGOGNA

foto profilo

roberto • Agosto 2015

sempre più complicate per chi non possiede niente
le procedure

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.