Libra: la criptovaluta di Facebook è qui. Dettagli e caratteristiche

Libra, la criptovaluta di Facebook è qui: cos’è e come funziona? Dettagli e caratteristiche

Libra: la criptovaluta di Facebook è qui. Dettagli e caratteristiche

Libra, la criptovaluta di Facebook, è stata finalmente presentata. Ma quali sono le sue caratteristiche e i suoi dettagli più importanti?

I dubbi hanno iniziato a dissiparsi nel momento in cui il social network ha pubblicato l’atteso comunicato stampa nel quale ha ufficializzato l’arrivo del conio digitale.

Come confermato dall’azienda di Mark Zuckerberg, la criptovaluta di Facebook si chiamerà Libra e presenterà dettagli e caratteristiche differenti rispetto alle sue colleghe. Essa sarà l’ennesimo passo del social verso l’innovazione.

La criptovaluta di Facebook: il progetto Libra

Negli ultimi mesi il social ha dato vita ad una profonda opera di restyling: la criptovaluta di Facebook sarà soltanto la ciliegina sulla torta.

L’idea di creare una moneta propria è nata diverso tempo fa ed è entrata a far parte del cosiddetto Progetto Libra. L’obiettivo del social? Quello di racimolare almeno un miliardo di dollari intorno al lancio del suo “personale Bitcoin” e all’introduzione di un nuovo sistema di pagamenti digitali.

Per raggiungere i suddetti scopi, e per garantire in anticipo una maggiore accettazione della criptovaluta, Facebook ha avviato tempo fa alcuni colloqui con colossi del calibro di Visa e Paypal.

Il social si è messo alla testa di un consorzio di sviluppatori, che cercheranno di creare servizi per l’invio di denaro in tutto il mondo in modo semplice e gratuito tramite la criptovaluta di Facebook.

Quest’ultima non sarà gestita dal social, ma piuttosto da una no profit supportata da una serie di società e organizzazioni. Zuckerberg riuscirà comunque a trarre profitto dal progetto tramite la nascita di Calibra: verrà creato un portafoglio digitale con lo stesso nome per la memorizzazione e lo scambio della valuta.

Il social e la nuova piattaforma verranno tenute completamente separate quindi non vi saranno annunci targhettizzati e le informazioni finanziarie non verranno trasferite al network.

Dettagli e caratteristiche della criptovaluta

La criptovaluta di Facebook vanterà numerose ed evidenti differenze rispetto a qualsiasi altra moneta virtuale oggi esistente. Libra avrà un valore stabile (stablecoin) e non sarà così soggetta alle fluttuazioni e alla volatilità tipiche del mercato. Per questo motivo sarà più adatta ai micropagamenti.

La sua sarà una blockchain open source, mentre la gestione complessiva spetterà alla Libra Association (no profit) organizzazione con base a Ginevra, in Svizzera.

Accessibilità, stabilità e sicurezza saranno le tre caratteristiche principali della criptovaluta di Facebook.

Il wallett Calibra sarà dotato di imponenti sistemi di sicurezza volti a proteggere soldi e informazioni degli utenti. Verranno utilizzati gli stessi processi di verifica e antifrode usati dalle banche e dalle carte di credito e saranno introdotti sistemi automatizzati che monitoreranno proattivamente per rilevare e prevenire comportamenti fraudolenti.

A disposizione degli utenti anche un’assistenza live in caso di furto o smarrimento dello smartphone e della password.

Probabilmente (hanno affermato alcuni osservatori) su questo sistema di pagamento non verranno applicate le classiche commissioni per gli acquisti online, mentre la criptovaluta potrà essere scambiata anche sugli altri social della galassia di Zuckerberg, tra cui Messenger, Instagram e Whatsapp. L’obiettivo sarà quello di rendere il conio digitale accessibile a tutti.

Leggi anche Se Facebook diventa una banca

Quando arriverà?

Come confermato dall’odierno comunicato stampa, il lancio del conio digitale avverrà probabilmente nel 2020, anno impegnativo per le criptovalute che dovranno fare i conti con l’halving del Bitcoin.

Gli sviluppatori hanno ammesso di trovarsi ancora ad uno stadio iniziale del progetto Libra. Ulteriori dettagli e caratteristiche della criptovaluta di Facebook verranno comunicati più avanti.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Facebook, Inc.

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.