Fondo perduto nel Ristori quater per agenti e rappresentanti di commercio: i nuovi codici ATECO

Rosaria Imparato

01/12/2020

01/12/2020 - 16:15

condividi

Contributi a fondo perduto, il decreto Ristori quater prevede nuovi codici ATECO, così da includere anche agenti e rappresentanti di commercio nella platea di beneficiari.

Fondo perduto nel Ristori quater per agenti e rappresentanti di commercio: i nuovi codici ATECO

Fondo perduto, il decreto Ristori quater aggiunge beneficiari: agenti e rappresentanti di commercio potranno richiedere il contributo.

L’estensione della platea di beneficiari con nuovi codici ATECO previsti fa parte delle misure anticipate dalla nota del Consiglio dei Ministri del 30 novembre 2020.

I nuovi codici ATECO si trovano nell’allegato 1 del decreto, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 297 del 30 novembre.

Fondo perduto nel Ristori quater per agenti e rappresentanti di commercio

Si allarga la platea di beneficiari che potranno richiedere il contributo a fondo perduto previsto dai decreti Ristori.

Ad anticipare la notizia è il comunicato stampa del 30 novembre, in cui il Consiglio dei Ministri fornisce una prima sintesi delle misure previste dal decreto Ristori quater, il quarto provvedimento in poche settimane:

“La platea delle attività oggetto dei contributi a fondo perduto si amplia ulteriormente con l’ingresso di diverse categorie di agenti e rappresentanti di commercio.”

Ricordiamo che il fondo perduto è riconosciuto a coloro che, alla data del 25 ottobre 2020, hanno la partita IVA attiva e dichiarano di svolgere come attività prevalente una di quelle riferite ai codici ATECO riportati nell’Allegato 1 del Decreto Ristori.

Le risorse destinate ai contributi per la nuova platea di beneficiari ammontano a 446 milioni di euro per il 2020.

I nuovi codici ATECO si trovano nell’allegato 1 del decreto Ristori quater, e sono i seguenti:

Codice ATECO Attività%
461201 Agenti e rappresentanti di carburanti, gpl, gas in bombole e simili lubrificanti 100%
461403 Agenti e rappresentanti di macchine 100%
461403 Agenti e rappresentanti di macchine ed attrezzature per ufficio 100%
461501 Agenti e rappresentanti di mobili in legno, metallo e materie plastiche 100%
461503 Agenti e rappresentanti di articoli casalinghi, porcellane, articoli in vetro eccetera 100%
461505 Agenti e rappresentanti di mobili e oggetti di arredamento per la casa in canna, vimini, giunco, sughero paglia-scope, spazzole, cesti e simili 100%
461506 Procacciatori d’affari di mobili, articoli per la casa e ferramenta 100%
461507 Mediatori in mobili, articoli per la casa e ferramenta 100%
461601 Agenti e rappresentanti di vestiario ed accessori di abbigliamento 100%
461602 Agenti e rappresentanti di pellicce 100%
461603 Agenti e rappresentanti di tessuti per abbigliamento ed arredamento (incluse merceria e passamaneria) 100%
461604 Agenti e rappresentanti di camicie, biancheria e maglieria intima 100%
461605 Agenti e rappresentanti di calzature ed accessori 100%
461606 Agenti e rappresentanti di pelletteria, valige ed articoli da viaggio 100%
461607 Agenti e rappresentanti di articoli tessili per la casa, tappeti, stuoie e materassi 100%
461608 Procacciatori d’affari di prodotti tessili, abbigliamento, pellicce, calzature e articoli in pelle 100%
461609 Mediatori in prodotti tessili, abbigliamento, pellicce, calzature e articoli in pelle 100%
461701 Agenti e rappresentanti di prodotti ortofrutticoli freschi, congelati e surgelati 100%
461702 Agenti e rappresentanti di carni fresche, congelate, surgelate, conservate e secche; salumi 100%
461703 Agenti e rappresentanti di latte, burro e formaggi 100%
461704 Agenti e rappresentanti di oli e grassi alimentari: olio d’oliva e di semi, margarina ed altri prodotti similari 100%
461705 Agenti e rappresentanti di bevande e prodotti similari 100%
461706 Agenti e rappresentanti di prodotti ittici freschi, congelati, surgelati e conservati e secchi 100%
461707 Agenti e rappresentanti di altri prodotti alimentari (incluse le uova e gli alimenti per gli animali domestici); tabacco 100%
461708 Procacciatori d’affari di prodotti alimentari, bevande e tabacco 100%
461709 Mediatori in prodotti alimentari, bevande e tabacco 100%
461822 Agenti e rappresentanti di apparecchi elettrodomestici 100%
461892 Agenti e rappresentanti di orologi, oggetti e semilavorati per gioielleria e oreficeria 100%
461893 Agenti e rappresentanti di articoli fotografici, ottici e prodotti simili; strumenti scientifici e per laboratori di analisi 100%
461896 Agenti e rappresentanti di chincaglieria e bigiotteria 100%
461897 Agenti e rappresentanti di altri prodotti non alimentari nca (inclusi gli imballaggi e gli articoli antinfortunistici, antincendio e pubblicitari) 100%
461901 Agenti e rappresentanti di vari prodotti senza prevalenza di alcuno 100%
461902 Procacciatori d’affari di vari prodotti senza prevalenza di alcuno 100%
461903 Mediatori in vari prodotti senza prevalenza di alcuno 100%

Fondo perduto anche per agenti e rappresentanti di commercio nel Ristori quater. Esclusi i professionisti

I contributi a fondo perduto del decreto Ristori funzionano su un doppio binario:

  • chi aveva già chiesto i finanziamenti del decreto Rilancio non deve rifare domanda;
  • chi non li ha chiesti o non era tra i possibili beneficiari, dovrà presentare istanza.

Nel primo caso i contributi arriveranno direttamente sul conto corrente dei beneficiari, mentre gli altri dovranno seguire la procedura di presentazione della domanda, descritta dall’Agenzia delle Entrate nel provvedimento del 20 novembre 2020.

Nella relazione tecnica del decreto Ristori quater è presente anche un prospetto dell’erogazione dei contributi tra il 2020 e il 2021.

Considerato che nel 2020 sarà possibile erogare solo i nuovi contributi automatici a coloro che avevano già presentato istanza ai sensi dell’articolo 25 del Decreto Rilancio, gli oneri sono suddivisi tra gli esercizi 2020 e 2021 in termini di fabbisogno e indebitamento netto:

Contributo a fondo perduto Anno di erogazione Ammontare (milioni di euro)
Automatico 2020 108
Nuove istanze 2021 338
Totale 446

Nel frattempo, i grandi esclusi rimangono i professionisti iscritti agli Ordini: le partite IVA iscritte a casse di previdenza di categoria, così come per gli iscritti alla Gestione Separata INPS, sono di nuovo escluse dai contributi a fondo perduto, nonostante gli annunci del Ministro Gualtieri.

Iscriviti a Money.it