Delta Air Lines: nel 1° trimestre 2020 bruciati $100 milioni al giorno

Mattia Prando

22/04/2020

Delta Air Lines ha pubblicato i risultati del primo trimestre 2020, i quali hanno evidenziato una flessione dei ricavi e la prima perdita trimestrale degli ultimi 8 anni: i dettagli

Delta Air Lines: nel 1° trimestre 2020 bruciati $100 milioni al giorno

Continua la stagione delle trimestrali in USA con un altro colosso del comparto aereo, che risulta uno dei settori più colpiti dai vari lockdown causati dalla pandemia di Coronavirus.

Delta Air Lines ha dichiarato di aver registrato nel primo trimestre del 2020 una perdita lorda di 607 milioni di dollari e ricavi a 8,6 miliardi di dollari (-18% rispetto all’anno prima). Per l’azienda, si tratta della prima perdita trimestrale degli ultimi 8 anni.

“Con l’impatto significativo del COVID-19 sui ricavi di Delta, stiamo bruciando 100 milioni di dollari al giorno alla fine di marzo. Attraverso le nostre azioni decise, ci aspettiamo che questa cifra sarà ridotta approssimativamente a 50 milioni di dollari al giorno per la fine di giugno”, ha detto Paul Jacobson, Chief Financial Officer dell’azienda.

Per l’Amministratore Delegato di Delta, Ed Bastian, il secondo trimestre vedrà una flessione dei ricavi del 90%.

Azioni Delta Air Lines in rialzo nel pre-market di Wall Street

Durante il pre-market di Wall Street, le azioni Delta Air Lines stanno mettendo a segno un rialzo del 4,46%. Il saldo a un anno del titolo è comunque estremamente negativo, a -60%.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo