Concorso Centri per l’Impiego: bando Regione Campania per 641 posti

La Regione Campania ha pubblicato il bando di concorso per Centri per l’Impiego: via alla selezione per 641 esperti del mercato del lavoro.

Concorso Centri per l'Impiego: bando Regione Campania per 641 posti

Concorsi pubblici: è stato finalmente pubblicato il bando di concorso per lavorare nei Centri per l’Impiego della Regione Campania.

Nuove assunzioni nei Centri per l’Impiego in Campania dopo lo sblocco della contrattualizzazione dei 471 Navigator di Anpal Servizi: l’amministrazione presieduta dal Governatore De Luca, infatti, ha pubblicato - sul bollettino ufficiale - il bando di concorso per il reclutamento di 641 operatori nei centri per l’impiego.

Prossimamente (bisognerà attendere il bando in Gazzetta), quindi, chi è interessato e possiede il titolo per farlo potrà candidarsi per uno dei 641 posti banditi dal nuovo concorso per Centri per l’impiego della Regione Campania.

Nel dettaglio, il bando si suddivide in impiegati di categoria C e altri di categoria D. Per i primi sono previste 416 assunzioni così ripartite:

  • 316 istruttori policy regionali (di cui 63 riservati al personale di ruolo della Giunta regionale della Campania);
  • 100 istruttori di sistemi informativi e tecnologie (di cui 20 riservati al personale di ruolo della Giunta regionale della Campania).

Altri 225, invece, sono i posti per la categoria D ripartiti tra:

  • 145 funzionari policy regionali nei Centri per l’impiego (di cui 29 riservati al personale di ruolo della Giunta regionale della Campania);
  • 50 funzionari nel ruolo di mediatori per l’inserimento lavorativo dei disabili (di cui 10 riservati al personale di ruolo della Giunta regionale della Campania);
  • 25 funzionari di sistemi informativi e tecnologie (di cui 5 riservati al personale di ruolo della Giunta regionale della Campania);
  • 5 funzionari comunicazione e informazione (di cui 1 riservato al personale di ruolo della Giunta regionale della Campania).

A seconda della posizione per la quale si concorre ci sono poi dei requisiti differenti da soddisfare; vediamo quali oltre ad approfondire le prove previste e i termini per l’invio della domanda.

Concorso Centri per l’impiego Campania: i requisiti per partecipare

Oltre ai requisiti previsti dalla generalità dei concorsi pubblici, per partecipare al nuovo concorso pubblico Regione Campania ci sono dei titoli differenti a seconda del profilo.

Ad esempio, per il profilo di istruttore delle policy regionali è sufficiente avere un diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria. Per il secondo profilo di categoria C, quindi quello di istruttore di sistemi informativi e tecnologie, il titolo richiesto è il diploma in uno dei seguenti indirizzi:

  • ragioniere programmatore
  • perito informatico,
  • altro diploma equivalente a indirizzo informatico che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria.

I posti di categoria D sono invece riservati ai candidati in possesso della laurea; l’ambito dipende dalla posizione per la quale si concorre, come potete approfondire nell’allegato che trovate di seguito.

Concorso Centri per l’impiego Regione Campania: elenco lauree
Clicca qui per consultare l’elenco delle lauree che danno diritto a partecipare al concorso per centri per l’impiego della Regione Campania.

Concorso Centri per l’impiego, Regione Campania: le prove

Le prove del concorso, così come i requisiti, differiscono dal profilo di riferimento.

In ogni caso il concorso è strutturato in:

  • una prova preselettiva con domande su diritto amministrativo - con particolare riferimento a alla normativa in “materia di accesso, trasparenza e anticorruzione, trattamento dati” - oltre a diritto del lavoro e disciplina del lavoro pubblico, Statuto della Regione Campania, ordinamento amministrativo della Giunta Regionale ed elementi di statistica;
  • prova scritta con un programma differente a seconda del profilo;
  • prova orale.

Le materie oggetto del concorso, quindi, variano a seconda della posizione ricercata. Ecco a tal proposito una tabella nella quale sono riassunte tutti gli ambiti disciplinari che, in base al profilo, saranno affrontati nel corso delle prove.

PROFILO MATERIE
Istruttore Policy regionali – Centri per l’impiego Elementi di Diritto amministrativo, con particolare riferimento alla disciplina del pubblico impiego e il C.C.N.L. Funzioni Locali;
Elementi di Diritto del lavoro;
Elementi di gestione dei servizi per l’impiego, con particolare riferimento ai servizi ai cittadini ed alle imprese, come individuati dal decreto dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali n. 4 dell’11.01.2018;
Elementi di teoria e tecniche della comunicazione pubblica
Istruttore sistemi informativi e tecnologie Elementi di metodi di analisi, presentazione e previsione delle tendenze fondamentali individuabili in grandi flussi di dati (Big Data);
Elementi di architetture e protocolli di rete e sicurezza informatica con particolare riferimento al cloud computing;
Elementi di metodi informatici per la statistica e il data science
Funzionario Policy regionali – Centri per l’impiego Diritto amministrativo, con particolare riferimento alla disciplina del pubblico impiego e il C.C.N.L. Funzioni Locali;
Diritto del lavoro;
Gestione dei servizi per l’impiego, con particolare riferimento ai servizi ai cittadini ed alle imprese, come individuati dal decreto dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali n. 4 dell’11.01.2018;
Elementi di teoria e tecniche della comunicazione pubblica
Funzionario Policy regionali - Mediatore per l’inserimento lavorativo dei disabili Diritto amministrativo, in particolare la disciplina del pubblico impiego e il C.C.N.L. Funzioni Locali;
Diritto del lavoro e della legislazione sociale;
Normativa sulla disabilità con particolare riferimento alla legge 5 febbraio 1992, n. 104 ed alla legge 12 marzo 1999, n. 68;
Psicologia del lavoro
Funzionario di sistemi informativi e tecnologie Metodi di analisi, presentazione e previsione delle tendenze fondamentali individuabili in grandi flussi di dati (Big Data);
Architetture e protocolli di rete e sicurezza informatica con particolare riferimento al cloud computing;
Metodi informatici per la statistica e il data science.
Funzionario comunicazione ed informazione Diritto amministrativo, con particolare riferimento alla disciplina del pubblico impiego e il C.C.N.L. Funzioni Locali;
Diritto del lavoro;
Gestione dei servizi per l’impiego, con particolare riferimento ai servizi ai cittadini ed alle imprese, come individuati dal decreto dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali n. 4 dell’11.01.2018;
Teoria e tecniche della comunicazione pubblica;
Comunicazione e marketing

Concorso Centri per l’impiego Campania: invio delle domande

Le domande di partecipazione al concorso potranno essere presentate dal giorno successivo a quello di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale (non è ancora nota una data).

La domanda va inviata telematicamente compilando il modulo online presente nella sezione del portale regionale; la trovate cliccando sul seguente indirizzo.

Clicca qui per iscriverti al concorso

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO