Concorsi pubblici: i bandi attivi e in scadenza a dicembre

Teresa Maddonni

5 Dicembre 2022 - 08:31

condividi

Tutto sui concorsi pubblici con bandi attivi e in scadenza a dicembre 2022: assunzioni per diplomati e laureati, con contratto a tempo determinato e indeterminato per numerosi posti nella Pa.

Concorsi pubblici: i bandi attivi e in scadenza a dicembre

Per i concorsi pubblici 2022 ci sono ancora dei bandi attivi e per i quali è possibile candidarsi con scadenza a dicembre.

Si tratta di selezioni di concorsi pubblici rivolti a diplomati e laureati e per assunzioni a tempo determinato e indeterminato.

I concorsi pubblici in scadenza a dicembre, che porteranno all’occupazione di numerosi posti di lavoro, andranno a favorire l’inserimento nella pubblica amministrazione di figure professionali e nello specifico, tra gli altri, presso comuni, regioni, ministeri e forze armate.

Dal concorso per la Corte dei Conti alle due procedure di Formez Pa per 50 posti nella sede di Roma: ecco tutti i bandi attivi e in scadenza a dicembre 2022.

Concorsi pubblici in scadenza a dicembre: 518 posti ministero della Cultura

Tra i concorsi pubblici attivi quello per 518 posti presso il ministero della Cultura scade nei primi giorni di dicembre e precisamente il giorno venerdì 9. Le assunzioni saranno a tempo indeterminato e le risorse che entreranno a far parte del ministero della Cultura rientreranno nei seguenti profili:

  • archivisti;
  • funzionari bibliotecari;
  • restauratori;
  • architetti;
  • storici dell’arte;
  • archeologi;
  • paleontologi;
  • demoetnoantropologo.

Per partecipare al concorso del ministero della Cultura bisogna candidarsi presentando la domanda compilando il form sul portale InPa previa registrazione. L’accesso è possibile con le credenziali Spid, Cie, Cns o eIDAS.

Concorso Corte dei Conti in scadenza a dicembre

Tra i principali concorsi pubblici con bando attivo e in scadenza a dicembre 2022 vi è quello per 60 posti presso la Corte dei Conti. Per partecipare al concorso per la Corte dei Conti occorre essere in possesso, oltre della cittadinanza italiana, idoneità fisica e di condotta, anche di una delle seguenti lauree magistrali:

  • LM-56 Scienze dell’economia;
  • LM-77 Scienze economico-aziendali;
  • LMG-01 Giurisprudenza;
  • LM-63 Scienze delle pubbliche amministrazioni;
  • LM-62 Scienze della politica;
  • LM-52 Relazioni internazionali;
  • LM-16 Finanza;
  • LM-82 Scienze statistiche;
  • LM-83 Scienze statistiche attuariali e finanziarie.

Il nuovo personale assunto sarà inquadrato nell’area III fascia retributiva F3 con contratto a tempo indeterminato; si ricercano professionalità con orientamento economico finanziario – statistico. È possibile candidarsi al concorso entro le ore 16.30 del 20 dicembre 2022 tramite il portale della Corte dei Conti accedendo con le credenziali Spid.

Concorsi pubblici: bandi Formez Pa in scadenza a dicembre

Sono due i bandi di concorsi pubblici di Formez Pa per 50 posti nella sede di Roma riservati a laureati e diplomati. I posti sono così divisi:

  • 25 per diplomati, con inquadramento professionale B1.
  • 25 per laureati, con inquadramento professionale C1.

I candidati che non rientreranno tra i primi 50 per le due selezioni, potranno essere chiamati in futuro da Formez Pa dal momento che le due graduatorie resteranno aperte per 18 mesi.

Le assunzioni per i concorsi Formez Pa saranno con contratto a tempo determinato per la durata di 12 mesi.

È possibile fare domanda per i concorsi pubblici in oggetto entro la scadenza del 15 dicembre alle ore 20.00. Per candidarsi ai due concorsi occorre seguire la procedura specifica del portale selezioni Formez.

Concorsi pubblici: 113 posti in Calabria per laureati

Scade il 29 dicembre il bando di concorso per 113 posti per lavorare presso la Regione Calabria e rivolto a laureati. Il concorso pubblico per la Regione Calabria prevede assunzioni a tempo indeterminato per figure professionali quali:

  • istruttore direttivo amministrativo e finanziario per 80 posti;
  • istruttore direttivo tecnico per 33 posti.

Per il ruolo di istruttore direttivo amministrativo e finanziario i candidati devono essere in possesso di una laurea triennale o magistrale, tra le altre, in beni culturali, in scienze dei servizi giuridici o in scienza dell’amministrazione e dell’organizzazione.

Per il profilo di istruttore direttivo tecnico, invece, il titolo di studio richiesto è sempre una laurea triennale o magistrale che verta più sugli aspetti scientifici e tecnici, come per esempio: biotecnologie, tecnologie per la conservazione e restauro dei beni culturali, architettura, ingegneria meccanica e per l’ambiente.

Per candidarsi al concorso della Regione Calabria occorre inviare la domanda entro il 29 dicembre registrandosi e compilando il form sul portale InPa autenticandosi preliminarmente con le credenziali Spid, Cie o Cns o eIDAS.

Concorso arsenale marittimo di Taranto

Tra i concorsi pubblici degni di nota attivi e in scadenza a dicembre troviamo quello per 315 posti nell’arsenale marittimo di Taranto. Le assunzioni saranno a tempo indeterminato per l’area funzionale II – fascia retributiva F2, di assistenti tecnici in vari ambiti, nei ruoli dell’amministrazione della Difesa.

I 315 posti sono così ripartiti:

  • 7 unità nel ruolo di assistente tecnico per l’informatica;
  • 64 unità come assistenti tecnici per i sistemi elettrici ed elettromeccanici;
  • 4 assistenti tecnici per la cartografia e la grafica;
  • 13 posti come assistente chimico-fisico;
  • 15 assistenti tecnici nel campo nautico;
  • 48 unità nel profilo di assistente tecnico per l’elettronica, l’optoelettronica e le telecomunicazioni;
  • 74 assistenti tecnici per le lavorazioni;
  • 90 unità come assistenti tecnici per la motoristica, la meccanica e le armi.

La domanda di partecipazione va inviata entro il 22 dicembre 2022 in via telematica sempre attraverso il portale InPa autenticandosi con l’identità digitale come abbiamo visto per altri bandi di concorso.

Tra gli altri bandi attivi di estrema rilevanza, ma con scadenza il 2 gennaio 2023, vi è quello per il reclutamento di 1.410 allievi della Guardia di Finanza pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 3 dicembre. Per approfondire rimandiamo all’articolo completo di Money.it.

Aiutaci a fare di più!

Vogliamo che i lettori siano al centro del nostro lavoro.

Tuttavia questo non è possibile se siamo sostenuti solo dalla pubblicità.

Attiva un abbonamento oggi stesso e scopri i vantaggi che ti abbiamo riservato.

ABBONATI E SOSTIENICI

Nessun commento

Gentile utente,
per poter partecipare alla discussione devi essere abbonato a Money.it.

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO