Con gli incendi, crolla la produzione di energia fotovoltaica negli Stati Uniti

Redazione Money Premium

13 Giugno 2023 - 07:47

Nonostante il solare rappresenti solo il 3% della produzione di energia, l’impatto del fumo sulla produzione di energia solare è senza precedenti.

Con gli incendi, crolla la produzione di energia fotovoltaica negli Stati Uniti

Il fumo degli incendi del Canada impedisce ai pannelli solari di catturare la luce solare e la produzione di energia solare nel nord-est degli Stati Uniti è diminuita di oltre il 50%. I massicci incendi sono più comunemente associati all’ovest degli Stati Uniti, ma la siccità nel Canada orientale e centrale ha scatenato migliaia di incendi finora quest’anno, coprendo la costa orientale e il Midwest degli Stati Uniti con una foschia arancione.

ISO New England, l’operatore della rete, ha riferito che «il fumo degli incendi boschivi in Canada ha viaggiato nel New England, riducendo significativamente la produzione di risorse solari nella regione rispetto a ciò che ISO New England si aspetterebbe senza il fumo».
L’energia solare rappresenta circa il 3% della produzione di elettricità nel New England, con il gas naturale e il nucleare le maggiori fonti con una quota rispettivamente del 52% e del 26%.
[...]

Money

Questo articolo è riservato agli abbonati

Abbonati ora

Accedi ai contenuti riservati

Navighi con pubblicità ridotta

Ottieni sconti su prodotti e servizi

Disdici quando vuoi

Sei già iscritto? Clicca qui

​ ​

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

SONDAGGIO

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo