Come guadagnare 26 milioni l’anno partendo da zero

Alessandro Nuzzo

18 Gennaio 2024 - 11:17

Come una semplice app di fotoritocco ha cambiato la vita ad una giovane coppia americana.

Come guadagnare 26 milioni l’anno partendo da zero

Non c’è dubbio che la rivoluzione digitale ha cambiato e sta cambiando radicalmente il mondo in cui viviamo. Con l’avvento poi dell’intelligenza artificiale numerosi meccanismi sono stati automatizzati permettendo alle persone di fare cose in pochissimo tempo. Il digitale ha cambiato anche radicalmente le vite di tante persone che con una semplice idea trasformata in realtà oggi sono a capo di aziende che fatturano tantissimo. Come quella creata dalla coppia Tessa Barton e Cole Herrmann, oggi a capo di un’azienda che lo scorso anno ha fatturato 26,5 milioni di dollari. Ecco come ci sono riusciti.

Da 0 a 26 milioni l’anno: ecco come

Tessa Barton e Cole Herrmann fino a qualche anno fa vivevano in un monolocale di New York facendo dei lavori normalissimi. Lei, fotografa freelance, lui ingegnere informatico. La coppia ha cercato di crearsi una seconda entrata dal digitale provando prima a vendere libri, poi investendo in una linea di giacche di jeans che non è mai stata lanciata ufficialmente. Due esperienze che però non sono mai decollate. Barton però un bel giorno ha iniziato a notare che il suo profilo Instagram aveva sempre più followers da persone interessate al suo modo di scattare foto e sopratutto ai filtri che applicava.

Così la coppia ha iniziato a progettare e vendere kit di collage fotografici, composti da cartoline stampate, opere d’arte e fotografie, che le persone potevano acquistare per decorare casa. I kit hanno avuto una grande popolarità ma c’era il problema che era un prodotto fisico e loro avevano bisogno di un magazzino per poter gestire gli ordini, cosa che non potevano permettersi. Allora il lampo di genio.

Barton analizzando il suo profilo e chi la seguiva si è resa conto che le persone amavano anche l’aspetto delle foto e non esclusivamente il contenuto. Allora la decisione di creare una serie di filtri già pronti da vendere su Adobe Lightroom. In 15 mesi la coppia ha venduto tantissimi filtri sulla piattaforma Adobe prima di decidere di lanciarne una propria.

Così è nata l’app Tezza nel giugno 2018. Un’applicazione che offre vari servizi di editing fotografico. Ci sono sia filtri e strumenti di modifica gratuiti offerti a tutti, sia strumenti premium venduti al costo di $5,99 o $9,99 al mese per l’accesso a più livelli alla suite completa di editing di foto e video di Tezza.

L’azienda oggi ha 14 dipendenti ed è in crescita. Soltanto lo scorso anno ha fatturato qualcosa come 26,5 milioni di dollari. Oggi Tezza è riconosciuta come una delle migliori app di fotoritocco al mondo collocandosi tra i concorrenti Lightroom e VSCO negli store ufficiali. Il core business dell’azienda resta la vendita di servizi sulla piattaforma ma punta anche ad espandere il proprio business investendo in negozi fisici progettando e vendendo abbigliamento. Lo scorso anno hanno anche lanciato una rivista fisica che parla di moda.

Una bellissima storia di successo che lascia capire ancora una volta come con la giusta idea e con il coraggio di un imprenditore, nel mondo digitale si può diventare ricchi.

Argomenti

# App

Iscriviti a Money.it

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo