Come effettuare il reso su Uniqlo e quanto costa

7 Settembre 2022 - 18:16

condividi

I capi di Uniqlo sono basic, essenziali, di solito monocromatici e realizzati in tessuti di qualità, ma pur sempre a basso costo: tutte le informazioni per effettuare il reso dei vostri acquisti

Come effettuare il reso su Uniqlo e quanto costa

Uniqlo è una catena di negozi d’abbigliamento low cost, fondata da Hitoshi Yanai in Giappone nel 1949. In origine si trattava solo di una piccola azienda tessile a conduzione familiare, ma oggi Uniqlo è diventato un vero e proprio colosso della moda in tutto il mondo. Il successo del marchio ha consentito all’azienda giapponese di aprire diverse filiali sparse un po’ in tutto il globo con grandi flagship store (negozi monomarca) a Tokyo, Seul, Shanghai, Hong Kong, Parigi, Londra, New York, Berlino e, dal settembre 2019, anche a Milano.

Ciò che rende Uniqlo diverso rispetto ad altre catene di abbigliamento come, per esempio, la spagnola Zara o la svedese H&M, è la tipologia dei prodotti realizzati. Se Zara e H&M offrono capi che seguono sempre le ultime tendenze, Uniqlo produce solo capi evergreen, pensati per durare nel tempo. Si tratta cioè di indumenti basic, essenziali, di solito monocromatici e realizzati in tessuti di qualità, ma pur sempre a basso costo.

Oltre che nei negozi fisici, ovviamente, i prodotti di Uniqlo possono essere acquistati anche online, con il colosso dell’abbigliamento giapponese che vende come un vero e proprio e-commerce. Ma come dobbiamo comportarci se un capo acquistato online non risponde alle nostre esigenze? Possiamo effettuare il reso? E se sì, come dobbiamo comportarci? Entro quanto tempo si verrà rimborsati una volta rispediti gli articoli indietro?
Cercheremo di dare risposta a tutte queste e ad altre domande all’interno di questa guida.

Come si fa a effettuare il reso di un ordine a Uniqlo?

Prima di tutto è bene precisare che per poter effettuare il reso dei capi acquistati online su Uniqlo, il colosso giapponese addebiterà all’acquirente una spesa di 2,95 euro e che il periodo di restituzione del prodotto deve avvenire entro 30 giorni dalla data di acquisto. Inoltre, tutti gli articoli devono essere restituiti in buone condizioni, inclusi confezione originale/integra, cartellini e/o etichette ancora attaccate.

Ciò detto, vediamo nel dettaglio la procedura da seguire. Il primo passaggio è quello di accedere al sito di Uniqlo e cliccare sul «Portale resi» nella home page. A quel punto sarà necessario registrare gli articoli che si intendono restituire, specificando anche il motivo per il quale si effettua il reso. Il portale genererà in automatico l’etichetta che dovrà essere stampata e applicata all’esterno del pacco. Quest’ultimo dovrà quindi essere consegnato presso un Punto di raccolta UPS.

Per quanto riguarda il rimborso, questo verrà effettuato sul metodo di pagamento utilizzato per acquistare i prodotti entro 15 giorni. Se il pagamento è avvenuto tramite carta di credito/debito, si dovrà attendere dai tre ai cinque giorni lavorativi dal ricevimento dell’e-mail di conferma. Se, invece, si è scelto di pagare con PayPal, sarà necessario attendere fino a un massimo di 24 ore affinché la cifra esatta venga riaddebitata sul proprio account.

Riassumendo:

  • accedere al portale dei resi;
  • stampare l’etichetta di reso e applicarla al pacco;
  • confezionare l’articolo e aggiungere la bolla di accompagnamento;
  • consegnare il pacco in un Punto di raccolta UPS.

Come effettuare un reso se non si ha accesso a una stampante

Se non si ha la possibilità di avere accesso a una stampante e, quindi, utilizzare il portale di Uniqlo per restituire il pacco, si potrà effettuare il reso tramite un corriere a nostra scelta. In questo caso non verranno addebitati i 2.95 euro di spese di spedizione, ma i costi saranno comunque a carico dell’acquirente a seconda del corriere che si è scelto di utilizzare per l’invio del pacco con la merce che deve essere restituita.
Tutto ciò che si dovrà fare sarà di includere una nota con le seguenti informazioni in modo che il team di magazzino possa elaborare il reso correttamente.

Si dovrà fornire:

  • Il nome completo;
  • il numero d’ordine;
  • i codici SKU degli articoli.

Per esempio: Mario Rossi, A001234243, 20001232424 (situato sotto il codice a barre dell’etichetta del prodotto). Il mancato rispetto delle indicazioni può comportare un ritardo significativo nell’elaborazione del rimborso.

L’indirizzo a cui spedire gli articoli è:

Arvato Distribution GmbH,
Schleefstraße 1a,
44287,
Dortmund,
GERMANY

È possibile effettuare un cambio?

Attualmente non è possibile effettuare cambi per i propri ordini online. Quando il pacco verrà consegnato al magazzino Uniqlo, il reso verrà elaborato per ottenere automaticamente il rimborso della cifra versata. Da questa, come detto, verranno scalati 2,95 euro di spese di spedizione per il reso.

Se, però, si desidera ricevere lo/gli stesso/i capo/i ma di un altro colore o di una taglia differente, sarà necessario effettuare un nuovo ordine. Per motivi igienici, non sono accettati resi di biancheria intima, costumi da bagno, mascherine o di vestiti termici e tutti i capi resi verranno ispezionati nel momento in cui il pacco viene consegnato.

Si può restituire/cambiare un ordine online in negozio?

È possibile cambiare il proprio ordine online presso un negozio Uniqlo in Italia entro 30 giorni dall’arrivo del pacco, mostrando la fattura come prova di acquisto. Per l’ordine online non sarà possibile, però, ricevere un rimborso in negozio. Si avrà quindi solo la possibilità di cambiare il proprio articolo con qualsiasi prodotto presente in negozio.

Ciò, però, non si applica agli ordini online pagati tramite PayPal, Google Pay o Apple Pay, che non possono essere cambiati nei negozi Uniqlo Italia. Se si desidera restituire il proprio ordine online pagato tramite PayPal, Google Pay o Apple Pay, si dovrà necessariamente utilizzare il Portale dei resi, del quale abbiamo parlato in precedenza, utilizzando l’etichetta di reso.

Non è possibile, infine, restituire il proprio acquisto effettuato in un negozio fisico tramite posta. Gli articoli dovranno quindi essere restituiti presso il negozio Uniqlo più vicino e solo all’interno della nazione presso la quale sono stati acquistati. Ad esempio, un capo acquistato in Italia può essere riconsegnato solo in uno dei negozi aperti in Italia.

Argomenti

Iscriviti a Money.it