Come diventare broker finanziario: quanto guadagna e cosa fa

Chiara Ridolfi

11/02/2021

16/02/2021 - 15:00

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Come si diventa un broker finanziario? Andiamo a scoprire cosa fa questa figura e quanto guadagna.

Come diventare broker finanziario: quanto guadagna e cosa fa

Come si diventa broker finanziario? Questa è senza dubbio la domanda che tutti i ragazzi della generazione degli anni 80 e 90 si sono posti. I film americani ci hanno infatti sempre mostrato broker che guadagnano milioni e che grazie ai loro studi sono riusciti a fare una vera e propria fortuna.
Difficile risultava però capire cosa facesse il broker per guadagnare così tanto e avere un mestiere del genere.

Diventare broker finanziario non è certo una passeggiata e ad essere importante non è solo il percorso di studi, ma anche il fiuto che si ha per gli affari. Ad essere affascinate da questa professione non sono solo le generazioni passate, ma anche quelle attuali.
Il mondo del lavoro è infatti molto difficile e l’alto tasso di disoccupazione mostra la professione del broker come il mestiere giusto per guadagnare bene.

Ad attrarre nella professione del broker finanziario è proprio il guadagno, dal momento che non tutti sanno con precisione cosa faccia un broker e in che modo operi sul mercato.
Vediamo insieme cosa fa un broker finanziario, quali sono i suoi guadagni e in che modo iniziare questa professione.

Cosa fa un broker finanziario

Arriviamo adesso alla domanda che in molti si sono posti nel corso degli anni: cosa fa un broker finanziario? È giunto il momento di svelare l’arcano e di vedere in che modo si muove un operatore sul mercato finanziario.

Un broker è colui che vende o acquista asset per conto di terzi, molto semplicemente. Nei film degli anni ‘80 e ‘90 era colui che si trovava fisicamente nel luogo dove avvenivano le contrattazioni, ossia in borsa.
Adesso però la questione è ben diversa e il broker non è necessariamente presente sul posto, anzi spesso lavora in ufficio e in alcuni casi anche da casa propria.

Come abbiamo accennato il broker finanziario lavora mediante gli strumenti informatici e con attente analisi cerca di capire qual è lo strumento migliore per il cliente.
Un lavoro quindi che richiede delle competenze non indifferenti e che comporta una grande quantità di stress.

Fate attenzione inoltre a non confondere il mestiere del broker finanziario con il broker che eroga i servizi per il trading online, dal momento che in questo caso si tratta di vere e proprie piattaforme dove è possibile fare trading. Altra differenza da tenere a mente è quella con il broker assicurativo, che si occupa invece di mediare tra cliente e assicurazione attraverso un’attività di consulenza.

Come diventare broker finanziario: percorso di studi

Chiunque conosce le modalità per diventare dentista, pompiere o professoressa, ma in pochi sanno in che modo diventare broker. Certamente si deve avere una base di studi economici e soprattutto una conoscenza approfondita dei mercati finanziari.

Le lauree che risultano più utili al riguardo sono certamente quelle incentrate sulle materie economiche e statistiche, per cui Economia sarà una delle scelte migliori per la vostra carriera. Non sono però le uniche, dal momento che anche coloro che sono laureati in Matematica, dopo aver svolto degli studi di approfondimento sull’analisi finanziaria risultano delle figure idonee.

Molti broker sono però laureati in studi come il Diritto e Scienze politiche; studi che devono però essere legati ad un Master in Business Administration.
Si deve però tenere anche presente che per diventare un bravo broker finanziario serve anche un notevole intuito per gli affari.
Oltre alle conoscenze del mondo della finanza sono necessarie anche le competenze informatiche, dal momento che ormai tutte le azioni si svolgono utilizzando piattaforme digitali. Tra le soft skill di questa figura professionale poi non possiamo non annoverare il problem solving, in modo da gestire al meglio il portafoglio azionario dei propri clienti.

In passato molte persone sono entrate in questo mondo senza essere laureati, ma solo grazie alla loro esperienza pregressa. Attualmente diventare broker finanziario in questo modo non è impossibile, ma certamente molto complesso.

La licenza per operare in Italia

Nel nostro Paese, come nel resto dell’Ue, non è sufficiente avere una laurea in Economia o un master per poter lavorare come broker finanziario, dal momento che si richiede una licenza. I broker devono infatti essere in possesso di una licenza rilasciata dalla Cipro (Cysec) oppure CONSOB italiana per poter operare.

La licenza in questione permetterà di operare in modo trasparente e di evitare di incorrere in sanzioni penali, a cui si andrebbe incontro operando senza questo tipo di autorizzazione.

Come diventare broker finanziario: quanto guadagna?

Giungiamo a quella che è senza dubbio la domanda che interessa di più: quanto si guadagna un broker finanziario? Mi duole dirvelo, ma nessuna stima è possibile al riguardo, dal momento che dipende da vari fattori.

In primo luogo si deve vedere per quale azienda o banca d’investimenti lavora in broker finanziario in questione oppure se opera come libero professionista. Si deve poi vedere il portafoglio azionario e la mole di capitale con cui costui entra in contatto.
Ovviamente lo stipendio cambia se il broker lavora con piccoli portafogli, dal momento che anche le commissioni saranno inferiori.

Inoltre si deve tenere conto anche di un altro fattore: se investe anche in modo autonomo. Difatti il suo fatturato mensile cambierà se investirà anche privatamente.
Sebbene in alcuni siti si possa leggere che un broker finanziario in Italia guadagni sui 10.000 euro al mese, non crediamo che sia il caso di fare delle stime.
Non vi sono infatti dati precisi e molto dipende, ripetiamo, dall’esperienza anche del broker. Ovviamente una figura senior e un lavoratore junior non avranno lo stesso stipendio, come del resto in ogni altro lavoro.

I fattori da tenere in considerazione sono così tanti che non è possibile dire cifre che possano essere più o meno precise. Vi basti sapere che alcuni broker finanziari riescono ad ottenere degli ottimi profitti dai loro investimenti.

Argomenti

Iscriviti alla newsletter

Money Stories