Claudio Papa, boss in incognito: chi è e quanto guadagna il proprietario della Dolceamaro?

Giorgia Bonamoneta

9 Gennaio 2023 - 19:44

condividi

Chi è Claudio Papa, boss di Dolceamaro? Questa settimana è stato il protagonista dello show della Rai Boss in incognito.

Claudio Papa, boss in incognito: chi è e quanto guadagna il proprietario della Dolceamaro?

Il protagonista della nuova puntata di Boss in incognito di questa settimana (9 gennaio 2023) è Claudio Papa, boss di Dolceamaro. Dolceamaro è un’azienda italiana che produce confetti e prodotti da forno.

Claudio Papa, il boss di Dolceamaro, è l’ospite della nuova stagione dello show famoso in Italia e all’estero Boss in incognito, presentato da Max Giusti. Per cinque giorni lavorativi interpreterà la parte di un dipendente dell’azienda fondata nel 1975 dai genitori. La nuova sede principale, in provincia di Isernia, si impegna al massimo nella sostenibilità, riducendo le emissioni di Co2 e producendo in autonomia il 20% dell’energia.

Dolceamaro scrive sulla sua pagina aziendale che “le persone sono la chiave del nostro successo, collaboriamo tra noi e con i nostri partner per raggiungere insieme gli obiettivi”. L’azienda di Papa ha un cuore artigianale e vuole dare nuovo slancio al settore dolciario, per questo è alla ricerca costante dell’eccellenza. Papa non è un volto noto e sulla sua persona non si conosce molto, anche se da dicembre 2022 è stato eletto presidente regionale di Coldiretti Molise. Sarà la partecipazione allo show a farlo conoscere al grande pubblico. È lecito quindi domandarsi chi è il boss di Dolceamaro che ha partecipato a Boss in incognito per rinnovare il legame con l’azienda di famiglia.

Chi è Claudio Papa boss di Dolceamaro: biografia e carriera

Su Claudio Papa non si conosce molto. Sappiamo che l’azienda Dolceamaro è stata ereditata dai fratelli Papa, Claudio e Silvano e che ha compiuto il traguardo dei 50 anni di attività. A fare la storia dell’azienda sono Pietro e Rosa Papa che acquistano un bar con reparto gelateria e pasticceria nella loro città a Cassino.

Dopo alcuni anni decidono di investire in un primo negozio di bomboniere e in seguito viene aperto un punto vendita anche a Isernia. Dal prodotto di confetti, il brand “Papa Confetti e Cioccolato” del 1987, l’azienda aggiunge alla produzione anche il cioccolato. Così nel 1997 viene fondata la Dolceamaro srl che si aggiorna e rinnova nei processi di confezionamento. Nel 2011 la produzione aumenta con l’acquisto del brand “Cuorenero” e l’azienda inizia a offrire nuovi prodotti da forno, come ciambelle e macarons.

In questi giorni si parla di Papa perché non solo l’imprenditore ha deciso di partecipare allo show Boss in incognito, dove è stato messo a lavorare insieme ai suoi dipendenti, ma anche per la nomina a presidente regionale di Coldiretti Molise.

Guadagni e filosofia dell’azienda: cosa ha da raccontare Dolceamaro

L’azienda Dolceamaro si racconta dal cuore artigianale, ma oggi grazie alla propria strategia, ai valori e alla sua filosofia produce ed esporta in almeno 30 Paesi del mondo i propri prodotti, con un fatturato annuo di 9 milioni di euro.

In cinquant’anni l’azienda familiare è cresciuta e oggi accoglie 70 dipendenti nello stabilimento di .8000 mq. Claudio Papa ha investito anche in ettari di mandorleti e noccioleti biologici con i quali producono i loro prodotti.

Durante la puntata di Boss in incognito (lunedì 9 gennaio 2023) Claudio Papa lavorerà al fianco dei propri dipendenti. È stato già anticipato che realizzerà chicchi di caffè ricoperti di cioccolato, confezionerà tavolette di cioccolato e confetti e preparerà macarons, tutto accompagnato da Marx Giusti nei panni del dipendente José. L’obiettivo dello show non è solo non farsi scoprire, ma raccontare l’identità dell’azienda e conoscerne punti deboli e punti forti dall’interno.

Nessun commento

Gentile utente,
per poter partecipare alla discussione devi essere abbonato a Money.it.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.