Le 10 società con la più alta capitalizzazione del mondo

Claudia Cervi

1 Maggio 2024 - 08:21

La classifica aggiornata al 2024 delle società con la più alta capitalizzazione del mondo è dominata dalle imprese statunitensi nel settore tech.

La classifica delle 10 società con la più alta capitalizzazione al mondo, aggiornata ad aprile 2024, è dominata dalle imprese tecnologiche statunitensi grazie alla loro costante innovazione nel campo dell’AI. Questo predominio mette in luce la sfida che i giganti asiatici, specialmente quelli cinesi, devono affrontare per competere su scala mondiale in un’epoca caratterizzata dall’accelerata digitalizzazione dell’economia.

Tuttavia, tra le posizioni di spicco della classifica emerge un’eccezione degna di nota: Saudi Aramco, la titanica compagnia petrolifera saudita, si posiziona al quinto posto, testimoniando la persistente influenza dei settori tradizionali nell’arena economica globale.

La capitalizzazione di mercato è uno dei fattori chiave utilizzati dagli investitori per valutare il valore complessivo di un’azienda. Le aziende con la più alta capitalizzazione spesso rappresentano le realtà più stabili e influenti sul mercato globale, e la loro posizione nella classifica riflette la loro forza e importanza.

Se vuoi saperne di più su chi guida il mercato globale, continua a leggere per scoprire le aziende che occupano i vertici della classifica nel 2024.

Classifica delle 10 società con la più alta capitalizzazione del mondo

A primeggiare nella classifica delle 10 società con la più alta capitalizzazione del mondo c’è Microsoft, con quasi 3.000 miliardi di dollari, seguita da Apple e Nvidia, che ha scalato la classifica passando da un market cap di 684 miliardi di dollari agli attuali 2.065 miliardi. Dalla quarta alla settimana posizione le società valgono tra i mille e i duemila miliardi e le società sotto l’ottavo posto valgono tra i 600 e i 900 miliardi. Tesla esce dalla classifica, con una capitalizzazione di 542,73 miliardi di dollari.

Classifica SocietàCapitalizzazione di mercatoPrezzo di mercatoPaese
1 Microsoft $2.965 miliardi $399,04 USA
2 Apple $2.623 miliardi $169,89 USA
3 NVIDIA $2.065 miliardi $826,32 USA
4 Alphabet (Google) $1.950 miliardi $157,95 USA
5 Saudi Aramco $1.942 miliardi $8,03 Arabia Saudita
6 Amazon $1.806 miliardi $173,67 USA
7 Meta (Facebook) $1.119 miliardi $441,38 USA
8 Berkshire Hathaway $875,55 miliardi $404,91 USA
9 TSMC $708,44 miliardi $136,58 Taiwan
10 Eli Lilly $689,18 miliardi $724,87 USA

Tabella aggiornata al 26 aprile 2024

1) Microsoft

Microsoft Corporation ($2.965 miliardi) è una società statunitense di tecnologia con sede a Redmond, Washington. Fondata il 4 aprile 1975 da Bill Gates e Paul Allen, inizialmente era conosciuta come “Micro-Soft”, un nome derivato dalle parole “microcomputer” e “software”. Il successo di Microsoft inizia nel 1981 con il rilascio del suo primo sistema operativo per personal computer, chiamato MS-DOS. Questo sistema operativo ha rivoluzionato il mercato dei pc, diventando rapidamente lo standard per i computer IBM compatibili. Nel 1985, Microsoft ha lanciato Windows, un sistema operativo a finestre che è diventato il sistema operativo più diffuso per i pc in tutto il mondo.

Nel corso degli anni, Microsoft si è evoluta diventando una delle aziende tecnologiche più importanti al mondo. La sua vasta gamma di prodotti comprende sistemi operativi per PC, server, dispositivi mobili, software di produttività per il lavoro e il gioco, e molte altre soluzioni tecnologiche. La società ha sempre puntato all’innovazione e alla ricerca e sviluppo, ed è stata in grado di mantenere la sua posizione di leadership grazie a prodotti di alta qualità e una forte presenza nel mercato dei servizi cloud. Oggi, Microsoft continua a essere una forza trainante nell’industria tecnologica globale ed è la prima società al mondo più capitalizzata, con 2.965 miliardi di dollari.

2) Apple

Apple è stata fondata nel 1976 da Steve Jobs, Steve Wozniak e Ronald Wayne ed ha la sua sede a Cupertino, in California. L’azienda ha debuttato nel mondo dei personal computer con l’Apple I, lanciato nello stesso anno della sua fondazione, seguito poi dall’Apple II nel 1977 e dal Macintosh nel 1984. Dopo una fase di difficoltà negli anni ’90, Apple è riuscita a risollevarsi grazie all’introduzione di nuovi prodotti come l’iPod nel 2001 e l’iPhone nel 2007. Negli ultimi anni, l’azienda si è espansa anche nel settore dei servizi, offrendo una vasta gamma di prodotti e servizi che includono la musica in streaming, il cloud storage e l’assistenza online. Grazie alla guida di Tim Cook, che ha ereditato una situazione difficile dopo la morte di Steve Jobs, oggi Apple è una delle società tecnologiche più grandi e di successo al mondo, con una capitalizzazione di mercato di oltre 2.620 miliardi di dollari.

3) NVIDIA

NVIDIA è la grande protagonista del nuovo trend dell’intelligenza artificiale, leader nella produzione di tecnologie di elaborazione grafica e computing. Fondata nel 1993, NVIDIA ha sviluppato alcune delle tecnologie più avanzate al mondo per migliorare l’esperienza degli utenti nei videogiochi, nei sistemi di elaborazione grafica professionale, nell’elaborazione di dati e nell’apprendimento automatico. L’azienda è rinomata per la produzione di schede grafiche di alta qualità e di processori grafici che hanno rivoluzionato l’industria dei videogiochi e l’elaborazione dei dati ad alta prestazione. Inoltre, NVIDIA è stata una delle prime aziende a investire in modo significativo nell’AI e oggi è un importante fornitore di tecnologie di intelligenza artificiale per molte aziende in tutto il mondo. NVIDIA è salita al terzo posto nella classifica delle 10 società con la più alta capitalizzazione del mondo, con 2.065 miliardi di dollari.

4) Alphabet (Google)

Alphabet Inc. è una holding statunitense che controlla diverse aziende, appartenenti ai settori della tecnologia, biotecnologie, investimenti finanziari e ricerca. Tra queste troviamo Google, YouTube, Waymo, Verily Life Sciences e molte altre. Fondata nel 2015 da Larry Page e Sergey Brin, gli stessi fondatori di Google, Alphabet è stata creata con l’obiettivo di separare le attività principali di Google dalle altre attività sperimentali, in modo da fornire una maggiore trasparenza e una gestione più efficiente dei progetti. La sede centrale si trova a Mountain View, in California, nello stesso campus di Google. Al momento della sua fondazione, Alphabet è diventata una delle società più grandi e potenti al mondo, con un fatturato di miliardi di dollari, una capitalizzazione di 1.950 miliardi di dollari e migliaia di dipendenti in tutto il mondo.

5) Saudi Aramco

[Saudi Aramco, una delle società petrolifere più importanti al mondo, è attiva in tutte le fasi della produzione e della commercializzazione di petrolio e gas, dall’estrazione alla raffinazione e alla distribuzione. La Saudi Arabian Oil Company, o Saudi Aramco, è stata fondata nel 1933 come joint venture tra l’Arabian American Oil Company (Aramco) e la Standard Oil Company di California (Chevron). Nel corso degli anni, la società è passata sotto il controllo esclusivo del governo saudita, che l’ha ribattezzata Saudi Arabian Oil Company. Oggi, Saudi Aramco è una delle società petrolifere più importanti al mondo, interamente di proprietà statale.

Con una produzione giornaliera di circa 10 milioni di barili di petrolio, Saudi Aramco è il maggior produttore di petrolio al mondo e gestisce anche uno dei più grandi impianti di raffinazione del petrolio. La società è impegnata a ridurre la propria dipendenza dal petrolio e ad espandersi in nuovi settori, come l’energia solare e la produzione di idrogeno, per diversificare il proprio portafoglio e contribuire alla transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio.
Ad aprile 2024, Saudi Aramco ha una capitalizzazione di mercato di 1.942 miliardi di dollari, che la classifica al quinto posto tra le società più ricche al mondo per capitalizzazione di mercato.

6) Amazon

Amazon (1.806 miliardi di dollari di capitalizzazione) è l’e-commerce fondato nel 1994 da Jeff Bezos, con l’obiettivo iniziale di vendere libri online. Tuttavia, in pochi anni la società si è espansa rapidamente e ha iniziato a vendere anche CD, DVD, giocattoli, elettronica e molti altri prodotti. Con il passare degli anni, Amazon è diventata una delle più grandi società di e-commerce al mondo e ha continuato a espandersi in nuovi settori, come la produzione di hardware elettronico e la vendita di servizi di cloud computing.

Nel 2002, Amazon ha lanciato il Kindle, un dispositivo di lettura di libri elettronici che ha rivoluzionato il mercato dei libri e ha reso Amazon un’importante forza nel settore dei libri digitali. Il successo del Kindle ha permesso ad Amazon di continuare ad espandersi in altri settori e di diventare uno dei più grandi distributori di libri digitali al mondo.

Oggi, Amazon è molto più di una semplice azienda di e-commerce. Oltre alla vendita di prodotti di ogni tipo, offre anche una vasta gamma di servizi come il cloud computing, la pubblicità online e la consegna di cibo. La società è diventata un punto di riferimento per molte persone in tutto il mondo per i suoi prodotti e servizi di alta qualità e la sua affidabilità nell’elaborazione degli ordini e nella consegna dei prodotti.

7) Meta

Meta è una società tecnologica americana, precedentemente nota come Facebook, fondata da Mark Zuckerberg e altri studenti universitari nel 2004. Da allora, la piattaforma ha avuto una rapida crescita, diventando uno dei principali canali di informazione e condivisione a livello globale, con utenti di ogni fascia d’età. Nel 2012, Facebook entra a Wall Street con una delle offerte pubbliche di vendita (IPO) più grandi della storia degli Stati Uniti. Negli anni, si è espansa in molti altri settori, trasformandosi in Meta, che contiene i due social Facebook e Instagram, oltre all’app di messaggistica istantanea WhatsApp e la divisione dei visori di realtà aumentata Oculus.

Meta sta investendo in progetti di ricerca per sviluppare tecnologie innovative che migliorino la comunicazione e la connettività tra le persone, nonché per migliorare la privacy e la sicurezza dei propri utenti. Oggi rappresenta una delle più grandi società di tecnologia al mondo, offrendo una vasta gamma di servizi e prodotti innovativi che hanno cambiato il modo in cui le persone interagiscono con la tecnologia e tra di loro.
Attualmente Meta ha una capitalizzazione di mercato di 1.119 miliardi di dollari.

8) Berkshire Hathaway

La [Berkshire Hathaway Inc.] è una società holding con sede a Omaha, Nebraska, fondata da Warren Buffett nel 1965. Buffett, uno degli investitori più famosi e di successo al mondo, acquisì il controllo della società nel 1965 e la trasformò in una holding di partecipazioni. La società possiede e gestisce molte aziende in diversi settori, tra cui finanza, assicurazioni, energia, trasporti, media e al dettaglio.

Le azioni di classe A di Berkshire Hathaway sono una delle azioni più costose al mondo, con un valore che si avvicina ai 612.000 dollari. Questo valore è il risultato dell’elevata performance della società sotto la guida di Buffett, che ha utilizzato la sua strategia di investimento a lungo termine e di valore per generare ricchezza per gli azionisti nel corso degli anni. Le azioni di classe B sono state create nel 1996 per rendere l’investimento in Berkshire Hathaway più accessibile agli investitori individuali, in quanto il prezzo delle azioni di classe A è spesso molto elevato. Attualmente valgono 404,91 dollari.

La Berkshire Hathaway è diventata famosa per la sua forte cultura aziendale e la filosofia di investimento di Buffett, che si basa sulla ricerca di società con forti vantaggi competitivi e valutazioni ragionevoli. La società è anche nota per la sua attenzione alla gestione dei rischi, che ha contribuito alla sua stabilità finanziaria nel corso degli anni. Oggi, la Berkshire Hathaway è considerata una delle società più rispettate e di successo al mondo, con una capitalizzazione di oltre 875,55 miliardi di dollari e una vasta gamma di attività in tutto il mondo.

9) TSMC

TSMC, Taiwan Semiconductor Manufacturing Company, è stata fondata nel 1987 a Taiwan e si è rapidamente affermata come leader nella produzione di semiconduttori per conto terzi, collaborando con aziende di tutto il mondo. Come produttore chiave di chip per giganti come Nvidia, TSMC è considerata una delle principali beneficiarie del boom dell’intelligenza artificiale. I clienti di TSMC includono tutti i grandi nomi dell’elettronica, come Qualcomm, Apple, MediaTek, e persino Intel e Samsung.

TSMC controlla il 55% del mercato globale delle fonderie di chip, il che significa che oltre la metà dei semiconduttori per dispositivi elettronici di alta qualità provengono da questa azienda. Inoltre, TSMC investe più dell’8% del suo fatturato annuo in ricerca avanzata, confermando così il suo ruolo di leadership nel settore.

Ad aprile 2024, TSMC ha una capitalizzazione di mercato pari a 708,44 miliardi di dollari.

10) Eli Lilly

Al decimo posto della classifica con la più alta capitalizzazione del mondo (689,18 miliardi di dollari) troviamo Eli Lilly, un’azienda farmaceutica americana fondata nel 1876 a Indianapolis dal Colonnello Eli Lilly. La società offre un’ampia gamma di farmaci, tra cui l’insulina, il Prozac e Cialis. È stata una delle prime aziende a produrre in serie il vaccino contro la poliomielite sviluppato da Jonas Salk e l’insulina. Nell’ultimo anno il titolo è
balzato del 90% grazie all’approvazione del farmaco anti-obesità tirzepatide.

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO
Termina il 24/05/2024 Quale criptovaluta comprare oggi?

105 voti

VOTA ORA

Quale criptovaluta comprare oggi?

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo