Chi è Roman Protasevich, il giornalista bielorusso arrestato sul volo Ryanair

Fiammetta Rubini

24/05/2021

24/05/2021 - 10:59

condividi

Chi è il blogger e attivista bielorusso sul volo Ryanair che è stato fatto dirottare a Minsk, dove è stato arrestato. 26 anni, portava avanti la sua attività dalla Polonia, da richiedente asilo politico.

Chi è Roman Protasevich, il giornalista bielorusso arrestato sul volo Ryanair

Roman Protasevich stava volando da Atene a Vilnius quando l’aereo Ryanair FR4978 su cui viaggiava è stato fatto dirottare e costretto a compiere un atterraggio di emergenza a Minsk, capitale della Bielorussia, scortato da caccia militari. Una volta atterrato la polizia ha arrestato Protasevich, su ordine del presidente bielorusso Alexander Lukashenko.

Chi è Roman Protasevich: biografia

Roman Protasevich, 26 anni, è un giornalista e attivista molto noto in Bielorussia per la sua attività di dissidente contro il governo autoritario di Lukashenko, considerato dalla comunità internazionale “l’ultimo dittatore e tiranno d’Europa”.

Attivista dell’opposizione sin da ragazzino, Protasevich ha partecipato alle proteste anti-Lukashenko del 2010 (quando con l’80% dei consensi il presidente è stato rieletto per il quarto mandato) ed è stato amministratore di un gruppo dissidente (poi chiuso dalle autorità nel 2012) sul famoso social network russo VKontakte.

Arrestato in diverse occasioni, anche durante le “proteste silenziose” del 2011, Roman è stato anche espulso dalla Facoltà di giornalismo dell’Università statale bielorussa. Nonostante ciò, ha iniziato a lavorare come giornalista nel suo Paese, per poi trasferirsi in Polonia nel 2019, dove ha chiesto asilo politico.


Perché è stato arrestato

Dal 2020 Protasevich gestiva il canale Telegram Nexta. Nell’agosto 2020, dopo che le autorità bielorusse hanno tentato di disabilitare l’accesso a internet durante le elezioni presidenziali, Nexta è diventato una delle principali fonti d’informazione sulle elezioni truccate e luogo di coordinamento delle proteste. Il canale ha avuto 800mila iscritti in appena una settimana.

A settembre il giornalista ha lasciato Nexta ed insieme al fondatore del canale Sciapan Pucila è stato accusato di una serie di reati - dall’organizzazione di rivolte di massa alla violazione dell’ordine pubblico, all’istigazione all’odio sociale.

Il KBG bielorusso ha inserito i due blogger nell’elenco dei terroristi per disordini di massa. Il 2 marzo 2021 Protasevich ha annunciato di aver iniziato a lavorare per il canale Telegram precedentemente curato da un altro attivista detenuto, Ihar Losik.

Stando a quanto riferito dai presenti sul volo Ryanair dirottato, durante la manovra il giornalista si è alzato dal suo posto, ha aperto la cappelliera e ha tirato fuori dal bagaglio un computer portatile che ha dato alla fidanzata, insieme al suo telefono. Roman viaggiava con la compagna, una cittadina russa di 23 anni, che sta frequentando un master all’Università Europea di Scienze Umanistiche di Vilnius. Passaggio di consegne definito sfortunato secondo i racconti, perché anche la ragazza è stata fatta scendere dall’aereo.

Stando a quanto riferito, il giornalista teme di dover affrontare una pena detentiva fino a 15 anni.

Come ha reagito l’Europa al dirottamento di Ryanair

L’Ue ha chiesto l’immediato rilascio di Protasevich e denunciato l’arresto come un atto di terrore di stato e rapimento.

“Il dirottamento del volo Ryanair in Bielorussia deve essere sanzionato”, ha tuonato il presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen. I leader europei si incontrano oggi per discutere delle azioni da intraprendere contro la Bielorussia per l’accaduto. “Ci stiamo coordinando con i nostri alleati. Questa azione stravagante di Lukashenko avrà gravi implicazioni”, ha detto il ministro degli esteri britannico Dominic Raab.

L’UE ha già inserito nella lista nera oltre 60 funzionari bielorussi, tra cui Lukashenko, per il suo giro di vite contro i manifestanti pro-democrazia, ma non ha imposto sanzioni economiche sulle industrie del petrolio e dei fertilizzanti della Bielorussia, per esempio. Almeno fino ad ora.

Argomenti

Iscriviti a Money.it