Che fine ha fatto Paola Taverna? Cosa fa oggi la pasionaria del Movimento 5 Stelle

Alessandro Cipolla

24 Agosto 2023 - 10:56

Cosa fa oggi Paola Taverna, una dei volti simbolo del Movimento 5 Stelle che, dopo dieci anni passati in Senato, non è stata ricandidata alle ultime elezioni politiche.

Che fine ha fatto Paola Taverna? Cosa fa oggi la pasionaria del Movimento 5 Stelle

Che fine ha fatto Paola Taverna? Una domanda questa più che lecita visto che stiamo parlando di uno dei volti che ha fatto la storia del Movimento 5 Stelle e che, con molta probabilità, più di tutti ha incarnato la “rivoluzione” pentastellata che ha portato in Parlamento centinaia di persone comuni prestate alla politica.

Paola Taverna al momento del suo esordio al Senato nel 2013 subito ha fatto parlare di sé per la sua spontaneità tutta romana, guadagnandosi l’appellativo di pasionaria del Movimento 5 Stelle visti i suoi interventi di fuoco in Aula.

Se nella sua prima legislatura è stata per un periodo capogruppo dei 5 Stelle a Palazzo Madama, nella seconda ha ricoperto il delicato ruolo di vicepresidente del Senato; nel frattempo ha conseguito nel 2019 anche una laurea in Scienze Politiche.

Negli anni in cui è stata in Parlamento, non sono mancate però anche le controversie come per il video diffuso nel 2018 dove si è schierata contro la pratica sistemica della vaccinazione.

Ma cosa fa oggi Paola Taverna? Diamo uno sguardo a che fine ha fatto l’ex senatrice che, nonostante non sia più una parlamentare, sta continuando a fare politica sempre all’interno del Movimento 5 Stelle.

Cosa fa oggi Paola Taverna

Paola Taverna può essere definita come una “grillina della prima ora”, avendo aderito ai meetup di Beppe Grillo nel 2005 per poi essere eletta per la prima volta al Senato nel 2013 e poi riconfermata nel 2018.

Come noto alle elezioni politiche del 25 settembre 2022 Paola Taverna non è stata ricandidata dal Movimento 5 Stelle, visto che per lei si sarebbe trattato del terzo mandato parlamentare cosa non prevista dal ferreo regolamento pentastellato.

A lungo si è parlato di una sorta di proroga ad hoc per gli esponenti più in vista - oltre a Paola Taverna sarebbero stati “salvati” anche Roberto Fico e Alfonso Bonafede - ma alla fine Giuseppe Conte ha deciso di non fare sconti a nessuno.

Anche se fuori dagli odiati Palazzi, Paola Taverna sta continuando a fare politica: dal 2021 infatti è vicepresidente del Movimento 5 Stelle, carica che mantiene ancora oggi con tanto di delega ai territori.

L’incarico è molto delicato: tocca a lei infatti riorganizzare il Movimento 5 Stelle in tutto il territorio nazionale, con il Comitato per i rapporti territoriali che a inizio agosto ha approvato la formazione di altri 91 gruppi territoriali che si aggiungono ai 79 già approvati a fine maggio.

Paola Taverna però prossimamente potrebbe tornare a recitare un ruolo da protagonista: nella Capitale infatti sono molte le voci che la vorrebbero come prossima candidata sindaca del Movimento 5 Stelle a Roma, anche se su questa scelta molto dipenderà da quelli che saranno i rapporti tra i grillini e il Pd.

Da non perdere su Money.it

Iscriviti a Money.it