Cashback, cosa fare se non arriva l’accredito sul conto corrente?

Rosaria Imparato

25 Febbraio 2021 - 17:31

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Cashback, cosa fare se l’accredito del rimborso del 10% non arriva sul conto corrente? La data di chiusura delle erogazioni è il 1° marzo. In ogni caso si può procedere con un reclamo per rimborso mancato o sbagliato sul portale Consap.

Cashback, cosa fare se non arriva l'accredito sul conto corrente?

Cashback, i primi rimborsi sono già stati erogati, ma cosa fare se invece non arriva l’accredito sul conto corrente?

In questi giorni stanno arrivando i primi accrediti del periodo sperimentale, famoso come cashback di Natale, relativi al lasso di tempo tra l’8 e il 31 dicembre 2020.

A registrarsi al cashback sono stati oltre 3 milioni di utenti: i rimborsi arriveranno scaglionati fino al 1° marzo. Ma cosa fare se l’accredito non arriva, oppure è sbagliato?

Cashback, cosa fare se non arriva l’accredito sul conto corrente?

I primi rimborsi del cashback di Natale stanno arrivando: nonostante le prime difficoltà con l’app IO, non si può dire che non si stia rispettando la tabella di marcia.

La data di “chiusura” dell’erogazione dei rimborsi, infatti, è il 1° marzo: fino ad allora non è possibile fare nulla.

Bisogna armarsi di pazienza e aspettare ancora qualche giorno, e iniziare a preoccuparsi solo se nemmeno entro il 1° marzo -data indicata come termine massimo dell’erogazione- è arrivato l’accredito sul conto corrente.

Il discorso è diverso se invece il rimborso è arrivato, ma con un importo sbagliato: in tal caso si può procedere con un reclamo.

Cashback, rimborso sbagliato: come fare reclamo

In caso di rimborso sbagliato (o mancante, dal 1° marzo in poi) si può fare reclamo sull’apposito portale messo a disposizione dalla Consap e attivo dal 15 febbraio.

Attenzione: i reclami gestiti dalla Consap sono solo quelli relativi al cashback di Natale, quindi del periodo 8-31 dicembre.

Una volta registrati, si può allegare eventuale documentazione (come gli scontrini del POS) a sostegno della propria richiesta. La risposta della CONSAP arriverà entro 30 giorni.

I reclami per rimborso mancato o inesatto vanno inseriti entro 120 giorni dalla chiusura dei diversi periodi di riferimento, che la Consap riepiloga come segue:

Periodo di riferimentoErogazione rimborsiPosso presentare reclamo?
Periodo sperimentale 08/12/2020 - 31/12/2020 Entro il 28/02/2021 Sì, ma ricordati che il pagamento dei rimborsi durerà tutto il mese di febbraio 2021
I semestre 01/01/2021 - 30/06/2021 Entro il 30/08/2021 Ancora no. Gestiamo reclami solo per transazioni effettuate nei periodi chiusi
II semestre 01/07/2021 - 31/12/2021 Entro il 02/03/2022 Ancora no. Gestiamo reclami solo per transazioni effettuate nei periodi chiusi
III semestre 01/01/2022 - 30/06/2022 Entro il 30/08/2022 Ancora no. Gestiamo reclami solo per transazioni effettuate nei periodi chiusi

I reclami sul cashback di Natale possono quindi essere inoltrati fino al 29 giugno 2021.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories