Carta del docente, bonus 500 euro: perché il sito non funziona e quando verrà risolto il problema

Giorgia Bonamoneta

19/09/2022

20/09/2022 - 10:31

condividi

Il sito della Carta del docente non funziona. Gli utenti si lamentano del malfunzionamento, ma il problema sarà presto risolto. Ecco quando.

Carta del docente, bonus 500 euro: perché il sito non funziona e quando verrà risolto il problema

Da circa 20 giorni il sito istituzionale della Carta del docente non funziona. A segnalare il problema sono stati diversi utenti che dal 1° settembre 2022 hanno cercato di utilizzare il bonus Docenti raggiungendo il sito e facendo l’accesso. Al momento risulta impossibile accedere e quindi spendere il bonus da 500€, chiamato anche bonus del Docente.

Il malfunzionamento si presenta non al momento dell’ingresso al sito, infatti nell’home page rimane visibile il classico segnale che annuncia: «Sei un docente di ruolo? Accedi per poter utilizzare i 500 euro per l’aggiornamento professionale», ma come difficoltà d’accesso nel momento in cui si inseriscono le credenziali Spid. In quel momento il portale non procede con l’autenticazione e rimane bloccato nella home della Carta del docente.

Al posto della schermata, ad alcuni utenti, potrebbe anche comparire un messaggio che informa sul temporaneo blocco delle credenziali per via di molteplici tentativi di ingresso falliti con credenziali errate. Il messaggio invita ad attendere 30 minuti prima di ritentare, ma anche aspettando le credenziali non vengono riconosciute. Non è la prima volta che questo problema si presenta e spesso è dovuto alla manutenzione del sito. Ma quali sono le tempistiche di risoluzione del problema?

Carta del docente: ecco perché il sito non funziona

Ogni anno, a settembre, si presenta un problema per accedere al sito Carta del docente e usufruire del bonus di 500€ messo a disposizione attraverso la piattaforma. Dal 1° settembre 2022 il sito web risulta non raggiungibile e, tentando di inserire le credenziali Spid, si viene rimandati a un messaggio che avverte l’utente che l’accesso è temporaneamente bloccato a causa di un numero eccessivo di tentativi di identificazione falliti per credenziali errate.

Non ci sono informazioni ufficiali, ma sembra che annualmente si ripresenti un problema dovuto alla manutenzione del sito, proprio nel mese di settembre. Essendo una problematica che si ripete nel tempo è evidente che non si rischia davvero di perdere l’accesso al sito, ma è un problema momentaneo.

Carta del docente: quando verrà risolto il problema

Sul sito del ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Miur) non è stato segnalato il problema di malfunzionamento o manutenzione del sito. L’errore si ripete da tempo e, anche senza tempistiche ufficiali, c’è modo di immaginare che entro il 20-21 settembre il sito tornerà a essere raggiungibile e utilizzabile per spendere i propri fondi. In ogni caso, anche se ci volesse più tempo, bisogna ricordare che il bonus docente da 500€ può essere utilizzato entro il 31 agosto del 2023.

Anche se non c’è una data certa, il sito potrebbe tornare accessibile a partire dal 21 settembre 2022. Infatti, secondo l’esperienza degli scorsi anni, il giorno nel quale il sito torna a funzionare è sempre intorno al 20-21 settembre. Nella giornata di domani, il portale del Miur potrebbe rilasciare un avviso ufficiale sulla riapertura del sito in seguito all’aggiornamento del portafoglio dei docenti, che richiede appunto un periodo di manutenzione.

Iscriviti a Money.it