Carta d’identità scaduta: la proroga vale per l’espatrio?

Isabella Policarpio

12/07/2021

20/07/2021 - 09:52

condividi

La proroga della carta d’identità vale anche per andare all’estero? Regole per l’espatrio e per viaggiare con il documento scaduto.

Carta d'identità scaduta: la proroga vale per l'espatrio?

A causa del Covid, il governo ha ordinato la proroga della validità di alcuni importanti documenti, tra questi la patente di guida e la carta d’identità.

La proroga della carta d’identità è prevista dal decreto legge n. 56 del 30 aprile 2021 e si estende fino al 30 settembre 2021 per i documenti in scadenza dal 31 gennaio 2020. Per effetto della proroga, la carta d’identità si considera valida anche se scaduta.

Per l’espatrio e per viaggiare in aereo la proroga della validità della carta d’identità ha effetto? A cosa fare attenzione prima di partire per le vacanze.

Carta d’identità scaduta, la proroga non vale l’espatrio

La risposta è no, la proroga della carta d’identità (e di altri documenti di riconoscimento come patente e passaporto) non vale per i viaggi all’estero.

Significa che per l’espatrio e l’attraversamento delle frontiere nazionali la validità dei documenti è limitata alla data di scadenza indicata. In altre parole, chi possiede carta d’identità o passaporto scaduti non potrà viaggiare all’estero, nemmeno all’interno dell’Ue.

In tutti gli altri casi che non siano l’espatrio, la proroga dei documenti scaduti o in scadenza - che in principio si estendeva fino al 31 dicembre 2020 - ora produce effetti fino al 30 settembre 2021.

Che fare se devi andare all’estero con carta d’identità scaduta

L’esistenza della proroga non preclude la possibilità di provvedere al rinnovo dei documenti prima del 30 settembre 2021. Quindi se vuoi o devi recarti all’Estero per un viaggio di piacere o per lavoro puoi comunque procedere al rinnovo.

Per farlo occorre chiamare l’ufficio del Comune di residenza e presentarsi di persona muniti di carta d’identità scaduta e fototessera, nel giorno e all’ora indicata. Si consiglia di procedere con largo anticipo poiché i tempi di prenotazione dell’appuntamento possono essere molto dilatati nel tempo a causa della situazione emergenziale.

Come viaggiare con carta d’identità scaduta

A differenza dei viaggi nazionali, non è possibile viaggiare fuori dai confini dell’Italia muniti della carta d’identità scaduta. In tal caso - se non c’è tempo a sufficienza per provvedere al rinnovo - è sempre possibile mostrare il passaporto. Si ricorda, inoltre, che per prendere l’aereo sul territorio italiano è valida anche la patente di guida.

Iscriviti a Money.it