Capodanno cinese 2022, è l’anno della Tigre: come si festeggia e cosa significa

31 Gennaio 2022 - 17:06

condividi

L’1 febbraio 2022 è il giorno del capodanno cinese: questo sarà l’anno della Tigre. Vediamo cosa vuol dire, cosa rappresenta e in che modo verrà festeggiato in tutto il mondo.

Capodanno cinese 2022, è l'anno della Tigre: come si festeggia e cosa significa

La Cina festeggia il suo capodanno l’1 febbraio 2022. In questa data ha inizio l’anno della Tigre. Il capodanno cinese viene celebrato ormai non solo nel Paese orientale, ma anche in tante città occidentali dove la comunità cinese è sempre più presente.

Il primo febbraio inizia quindi l’anno della Tigre e già da alcuni mesi si è registrata un’impennata nella vendita dei prodotti e nei gadget relativi a questo tema. Come detto il boom di vendite non riguarda solo la Cina ma tutto il mondo. Ma come viene festeggiato il capodanno cinese? E perché si parla di anno della Tigre? Scopriamo il significato di questa festa e tutto ciò che c’è da sapere.

L’anno della Tigre nel calendario cinese: significato

La tigre è il terzo dei 12 animali dello zodiaco cinese. Gli altri sono, in ordine: topo, bufalo, coniglio, drago, serpente, cavallo, capra, scimmia, gallo, cane e maiale. La tigre nella cultura cinese è simbolo di audacia, vigore e forza: elementi che vengono utilizzati per allontanare il male e portare fortuna e pace.

In quest’anno si tratterà nello specifico della tigre d’acqua, un avvenimento che si ripete solo ogni 60 anni. A questo animale vengono associati anche il coraggio, la sicurezza e la determinazione. In Cina l’anno del proprio segno di nascita si considera che porti sfortuna e per evitare questa sfortuna ci si deve vestire spesso di rosso e indossare accessori di giada.

I festeggiamenti per il capodanno cinese

I festeggiamenti del capodanno cinese non si concludono in una sola giornata. Durano almeno una settimana e secondo alcuni in realtà la conclusione si ha dopo 15 giorni con la Festa delle lanterne. Nel 2022 in Cina si festeggerà il capodanno riaprendo oltre il 70% dei punti panoramici più importanti del Paese chiusi causa Covid.

I festeggiamenti non riguarderanno solo la Cina, ma sono ormai diffusi in tutto il mondo: la grande presenza della comunità cinese in tantissime nazioni, soprattutto occidentali, porterà a feste ed eventi anche in Europa e nelle città italiane.

Capodanno cinese, cosa succede con l’anno della tigre

Con l’arrivo del capodanno cinese i centri commerciali delle città si riempono di giocattoli, gioielli, zaini, biscotti e dolci a tema. Nelle ultime settimane si è registrato un boom di vendite anche sulle piattaforme di e-commerce.

La vendita di gioielli a tema è aumentata di 85 volte rispetto all’anno precedente; per i tessuti per la casa l’incremento è stato di 31 volte, per i vestiti di 14 volte, come dimostrano alcuni dati pubblicati a inizio gennaio sullo shopping in Cina in vista dell’anno della tigre.

Argomenti

Iscriviti a Money.it