Calcio: il Real Madrid è il club più prestigioso al mondo

Massimiliano Carrà

12/02/2019

Secondo la rivista sportiva France Football i blancos primeggiano, seguiti dai rivali del Barcellona. Nella top ten anche la Juventus, che si piazza al sesto posto

Calcio: il Real Madrid è il club più prestigioso al mondo

Il Real Madrid è il club più prestigioso al mondo. È il responso della rivista sportiva France Football. Per arrivare a questa decisione il media transalpino ha preso in considerazione 85 club di tutto il mondo e ha realizzato dieci criteri: i titoli di squadra, i premi individuali, l’impatto sul mondo del club, l’attività sui social, gli incassi, la vendita delle magliette, gli acquisti, il valore globale di mercato, il numero di campioni del mondo presenti in rosa e il fascino del club.
Per ogni criterio è stato assegnato un certo punteggio e la somma di questi punti ha permesso poi di stilare la classifica finale che vede appunto al primo posto i blancos, che negli ultimi sei anni si sono aggiudicati cinque Champions League, di cui tre di fila. Al secondo posto i loro storici rivali: il Barcellona, che è stata l’ultima squadra a vincere la più grande competizione europea prima della tripletta targata Real Madrid.
Chiude il podio il Manchester United, che spezza il monopolio spagnolo e fa da aprifila agli altri quattro club inglesi presenti nella top 10.
Solo settimo il Paris Saint-Germain. Il club di maggior prestigio francese, nonostante la presenza in rosa di Neymar e Mbappé e di tanti altri gioielli, è stato penalizzato soprattutto dal fatto di non essere mai arrivato fino in fondo in Champions League.

Le italiane in classifica: Juventus al sesto posto
La Juventus, anche in questa particolare classifica, si conferma la migliore tra i club italiani e si piazza al sesto posto. Probabilmente per i bianconeri sono stati decisivi i tanti riconoscimenti nazionali a partire dal 2012: la vittoria degli ultimi sette campionati di Serie A, di quattro Coppe Italia e di quattro Supercoppe italiane. A livello internazionale invece sono state fondamentali le due finali di Champions League ottenute in tre anni: quella del 2015 contro il Barcellona e quella del 2017 contro il Real Madrid. Ovviamente a livello di rosa ha inciso tantissimo l’acquisto di Cristiano Ronaldo.
L’arrivo del cinque volte pallone d’oro ha raddoppiato il numero delle magliette vendute, innalzato i prezzi e gli incassi al botteghino e aumentato il seguito dei profili social ufficiali della Vecchia Signora. E non va dimenticato che la società torinese dal 27 dicembre scorso fa parte del paniere della borsa italiana di Milano, il FTSE MIB. Nelle prime venti posizioni troviamo anche altre due squadre italiane: Milan e Inter. I rossoneri con 78 punti si piazzano all’11° posto, i nerazzurri con 60 al 15° posto. La Roma di Di Francesco invece con 21 punti si posiziona al 24° posto. Rimane fuori dal classifica il Napoli, rivale della Juventus in campionato.

La classifica dei top 10

Elaborazione: Money.it; Fonte: France Football

Essere più ricchi non significa essere più prestigiosi
La classifica stipulata da France Football è significativa per vari aspetti. Intanto dimostra ancora una volta che i club calcistici più importanti al mondo fanno parte dei cosiddetti Big Five, ossia, il massimo campionato spagnolo, tedesco, italiano, francese e inglese, con una netta prevalenza di quest’ultimo visto che sono cinque i club del Regno Unito presenti nella top ten. Inoltre sovverte lo studio“Football Finance 100” realizzato nei giorni scorsi da Soccerex, che analizzava i club calcistici più ricchi al mondo.

Per ricchezza Manchester City e Arsenal si sono piazzate al primo e al secondo posto, per prestigio invece si trovano al nono e al decimo posto. Solo sesto il Real Madrid e addirittura tredicesimo il Barcellona. Questo probabilmente è il dato più eclatante. Perché, se da una parte è vero che la ricchezza nel calcio moderno è fondamentale, dall’altra è anche vero che il prestigio non lo so si compra, lo si ottiene sul campo con le vittorie. E questo lo dimostra una data in particolare: il 17 maggio 2016, giorno in cui il Leicester, allenato da Ranieri, si laureò campione di Inghilterra battendo le ricchezze dei vari Golia.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo