Brexit, ora il 57% dei britannici voterebbe Remain

Radicalmente cambiata, in quattro anni, la visione dei cittadini britannici sull’Europa

Brexit, ora il 57% dei britannici voterebbe Remain

A quattro anni da Brexit, nel Regno Unito cresce il supporto per l’Unione Europea. La maggioranza dei britannici, infatti, oggi voterebbe per rimanere, ha scoperto un nuovo sondaggio.

Brexit, in UK cresce il supporto per l’Ue

La stragrande maggioranza di britannici non crede più in Boris Johnson. Con l’indice di gradimento del premier è scesa a picco anche la volontà dei cittadini del Regno Unito di divorziare dall’Europa.

Secondo l’European Social Survey, un questionario pan-europeo svolto ogni due anni, il 56,8% degli intervistati nel Regno Unito ha detto che voterebbe per rimanere nel blocco. Il sondaggio si è concluso nel 2019, quindi prima dell’arrivo della pandemia di coronavirus.

I risultati del sondaggio sono stati diffusi proprio nella settimana che segna il quarto anniversario del referendum e a ridosso della nuova tornata di negoziati fra Londra e Bruxelles.

Questi quattro anni sono stati caratterizzati da un dibattito interno molto acceso sulle modalità della Brexit, con Johnson determinato a portare il Regno Unito fuori dall’Europa anche a costo di un no deal. Eventualità che i britannici ora vedono sempre più concreta: secondo un sondaggio Ipsos MORI, due terzi di loro crede che le due parti, fra sei mesi, non troveranno un accordo.

Solo il 25% dei cittadini del Regno Unito ritiene più probabile un accordo per la Brexit. Altrettanti credono che questo andrà a loro favore.

Cosa pensano gli europei dell’Europa

L’ESS ha chiesto ai cittadini del continente cosa voterebbero a un referendum sull’adesione del proprio Paese all’Unione europea. Fra tutti i cittadini delle varie nazioni europee negli ultimi due anni si è registrato un aumento del supporto nei confronti dell’Ue.

Gli incrementi maggiori si sono registrati fra i cittadini di Finlandia (+12,2%), Repubblica Ceca (11,3%) e Paesi Bassi (12,2%). L’Italia, uno dei Paesi più euroscettici (al penultimo posto fra i Paesi membri), ha visto una crescita del 7%.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories