Borsa di Milano oggi 8 agosto 2022: Ftse Mib in rialzo sulla scia di Wall Street

Giacomo Andreoli

08/08/2022

08/08/2022 - 18:26

condividi

Borsa di Milano oggi 8 agosto: Ftse Mib in rialzo sulla scia dei dati positivi di Wall Street, ma non brillano i bancari. Anche i principali indici europei guadagnano punti.

Borsa di Milano oggi 8 agosto 2022: Ftse Mib in rialzo sulla scia di Wall Street

Mercati azionari del Vecchio continente tutti in chiaro rialzo dopo l’avvio positivo di Wall street: Amsterdam e Parigi sono le due Borse migliori, seguite da Madrid e Francoforte e Milano, che cresce di circa un punto percentuale con l’indice Ftse Mib in rialzo dello 0,63%.

I titoli di Stato italiani migliorano e il rendimento del Btp a 10 anni scende sotto il 3% con lo spread nei confronti della Germania a quota 210. In generale i mercati hanno ben assorbito le trimestrali e in questo contesto a Piazza Affari spiccano Bper e Tenaris. Bene anche Enel, Cnh e Stellantis, fiacche invece Pirelli e Banco Bpm.

Borsa Milano oggi, 8 agosto 2022: aggiornamento delle 18.10 - Ftse Mib chiude a +0,063

Inizio di settimana positivo per Piazza Affari, con il Ftse Mib che sale dello 0,63% e chiude a 22.728,54 punti. La seduta del mercato azionario italiano beneficia del clima di pausa estiva, del volume inferiore di scambi di agosto e dei dati positivi di Wall Street.

Tra i titoli del listino principale di Piazza Affari spicca Stellantis (+3,14%), su cui Moody’s ha alzato il rating a Baa2 da Baa3. Bene anche Enel (+1,64%) e Cnh (+1,23%), mentre hanno viaggiato in altalena i titoli del settore petrolifero.

Bene anche Terna (+1,73%), A2A (+1,69%%) e Interpump (+1,47%). Male invece il comparto dei bancari. Prosegue in netto calo Banco Bpm (-2,26%). Perdite anche per Mps, Unicredit e Intesa Sanpaolo, mentre è in netta controtendenza Bper (+2,42%)

Borsa Milano oggi, 8 agosto 2022: aggiornamento delle 13.00 - male i bancari

Seduta nervosa per il mercato azionario italiano. L’agenzia Moody’s ha peggiorato l’outlook del rating sul debito sovrano dell’Italia, abbassandolo da “stabile” a “negativo”.

Milano (+0,08%) riduce il rialzo iniziale e prosegue piatta. Su Piazza Affari pesano le banche mentre lo spread tra Btp e Bund tedeschi sale a 212 punti con il rendimento al 3,01%. Prosegue in netto calo Banco Bpm (-1,8%). Male anche Mps (-1,3%), Unicredit (-1%) e Intesa Sanpaolo (-0,6%) mentre è in controtendenza Bper (+0,6%).

In flessione anche gli altri titoli finanziari con Generali (-0,6%) e Unipol (-0,3%). Male anche Pirelli (-1,9%). Nel listino principale si mettono in mostra Terna (+1,2%) e Tenaris (+1,1%). Acquisti anche su Campari e Interpump (+1%). In positivo Tim e Atlantia (+0,2%).

Iscriviti a Money.it