Bonus vista, al via le domande da oggi per occhiali e lenti a contatto con tempi differenti per erogazione

Patrizia Del Pidio

5 Maggio 2023 - 11:33

I voucher per l’acquisto e il rimborso di acquisti già effettuati hanno tempistiche differenti per l’erogazione, vediamo tutti i dettagli.

Bonus vista, al via le domande da oggi per occhiali e lenti a contatto con tempi differenti per erogazione

La piattaforma web per richiedere il bonus occhiali da vista è attiva da oggi all’indirizzo www.bonusvista.it. La procedura per richiedere l’agevolazione, quindi, è stata resa attiva dalla giornata di oggi, 5 maggio 2023 e i cittadini interessati al beneficio potranno iniziare a presentare domanda.

Per farlo sarà necessario essere in possesso di credenziali Spid di livello 2 o superiore, di Cie 3.0 o di Cns. Si ricorda che il beneficio potrà essere richiesto fino al 31 dicembre 2023 e potrà essere erogato in due modalità:

  • sotto fora di rimborso per chi ha già effettuato l’acquisto entro il 4 maggio 2023;
  • tramite l’emissione di un voucher per chi l’acquisto deve ancora effettuarlo.

Ma la cosa che non tutti sanno è che per richiedere il voucher o il rimborso le scadenze sono differenti. Andiamo a vedere, quindi, come funziona il bonus vista e come procedere nel caso si debba richiedere un rimborso o nel caso, invece, si voglia richiedere il voucher per l’acquisto.

Bonus vista, per quali acquisti?

Ricordiamo che a beneficiare del bonus occhiali da vista e lenti a contatto possono essere tutti i membri dei nuclei familiari che hanno un Isee che non supera i 10.000 euro e che il beneficio è in vigore dal 1 gennaio 2021 fino al 31 dicembre 2023.

L’agevolazione riguarda sia l’acquisto di occhiali da vista che di lenti a contatto correttive e può essere richiesta anche da tutti i membri del nucleo familiare, se hanno bisogno di questi dispositivi medici.

Al via oggi le richieste del Bonus vista

Come abbiamo anticipato in apertura, la piattaforma per richiedere il bonus vista è attiva da oggi, 5 maggio, ed è possibile, quindi, richiedere il bonus in questione in via telematica.

Le possibilità di richiesta, come già detto, sono due: rimborso o voucher di acquisto. Il voucher di acquisto di 50 euro deve essere speso entro 30 giorni dall’emissione solo presso gli esercizi registrati all’iniziativa. Il rimborso, invece, riguarda acquisti già effettuati per occhiali da vista o lenti correttive dal 1 gennaio 2021 al 4 maggio 2023.

Se si decide di richiedere il rimborso, in ogni caso, sarà necessario presentare domanda entro 60 giorni dall’attivazione della piattaforma web (entro il 3 luglio 2023) allegando alla domanda le fatture di acquisto o i documenti commerciali che lo dimostrino.

Come viene emesso il voucher?

Nel momento di richiesta del voucher di 50 euro per l’acquisto di occhiali da vista o lenti correttive, lo stesso verrà emesso al momento della richiesta. Potrà essere utilizzato fin da subito ed entro 30 giorni dall’emissione. Ma se si spende meno dei 50 euro del valore del voucher non sarà possibile avere resto da parte del commerciante.

Bisogna fare presto

Per il bonus vista sono state stanziate delle risorse e il bonus verrà erogato fino all’esaurimento delle stesse. L’erogazione avviene in ordine cronologico della presentazione della domanda e proprio per questo, per non rischiare di restare tagliati fuori dal beneficio per esaurimento dei fondi messi a disposizione, il consiglio è quello di presentare domanda il prima possibile.

Argomenti

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo