Bonus TV: come ottenere fino a 150 euro di sconto

Rosaria Imparato

07/07/2021

07/07/2021 - 16:46

condividi

Il nuovo bonus TV si può cumulare col vecchio: vediamo chi può ottenere fino a 150 euro di sconto e come farlo.

Bonus TV: come ottenere fino a 150 euro di sconto

Il ministro del MISE Giorgetti ha firmato il decreto attuativo: tutto pronto per il nuovo bonus TV. Il nuovo incentivo però non cancella il vecchio: questo significa che i due bonus sono cumulabili.

In totale, quindi, tra acquisto di un nuovo apparecchio e rottamazione di quello vecchio, il cittadino può avere fino a 150 euro di sconto: vediamo cosa fare per ottenerlo e chi ne ha diritto.

Per tutti i dettagli si attende la pubblicazione del testo del decreto in Gazzetta Ufficiale.

Bonus TV: come ottenere fino a 150 euro di sconto

Dopo mesi di attesa il bonus TV di 100 euro diventa finalmente operativo: con la nota del 7 luglio, il Ministero dello Sviluppo Economico rende noto che il ministro Giorgetti ha firmato il decreto attuativo della misura.

In cosa consiste? Si tratta di uno sconto del 20% sul prezzo di acquisto di un nuovo apparecchio compatibile con i nuovi standard tecnologici.

Allo stesso tempo viene promossa l’economia circolare tramite il corretto smaltimento degli apparecchi: solo chi rottama la vecchia TV ha diritto al bonus fino a un massimo di 100 euro.

Il nuovo incentivo non cancella il vecchio bonus TV, che consiste nello sconto fino a 50 euro sull’acquisto di un nuovo televisore o decoder tra quelli inseriti nella lista approvata dal Mise.

Bonus TV: a chi spetta lo sconto fino a 150 euro

I 150 euro di sconto spettano a tutti? Bisogna fare una distinzione, perché per avere diritto ai due bonus TV servono requisiti diversi.

Partiamo dal nuovo bonus, quello fino a 100 euro. Per ottenerlo serve:

  • la residenza in Italia;
  • essere in regola col pagamento del canone Rai (nel caso degli over 75, esenti, questo requisito non viene richiesto);
  • rottamare un televisore acquistato prima del 2018, e quindi incompatibile con i nuovi standard di trasmissione.

Per rottamare il vecchio televisore si possono scegliere due strade:

  • consegnare l’apparecchio al rivenditore al momento dell’acquisto della nuova TV;
  • pensarci da soli andando presso un’isola ecologica autorizzata, ma bisogna ottenere un modulo che certifichi l’avvenuta rottamazione.

Per quanto riguarda il vecchio bonus TV, cioè lo sconto fino a 50 euro, oltre alla residenza in Italia è necessario avere un ISEE che non superi i 20.000 euro.

Per questo motivo al momento dell’acquisto si deve presentare un modulo in cui si dichiara che:

  • il proprio ISEE non supera i limiti stabiliti;
  • nessun altro componente del nucleo familiare ha già usufruito del bonus.

Lasciamo in allegato un facsimile del modulo da compilare.

Bonus TV - Decoder di nuova generazione. Facsimile richiesta di riconoscimento del contributo
Clicca qui per scaricare il file.

Argomenti

# TV
# MISE

Iscriviti a Money.it