Bonus psicologo, arriva il portale per prenotare il voucher da 600 euro: le novità

Stefano Rizzuti

22 Aprile 2022 - 15:13

condividi

Il bonus psicologo presto entrerà in vigore e sarà possibile richiedere il voucher (fino a 600 euro) attraverso un portale predisposto dall’Inps. Ecco tutte le ultime novità.

Bonus psicologo, arriva il portale per prenotare il voucher da 600 euro: le novità

Il bonus psicologo sta per partire. Il voucher fino a 600 euro per permettere agli italiani di pagare le sedute di psicoterapia è stato introdotto dopo i due anni di pandemia da Covid-19 e la sua entrata in vigore sembra avvicinarsi.

La novità delle ultime ore è che il bonus dovrà essere richiesto attraverso un portale attivato dall’Inps, come annunciato dal ministro della Salute Roberto Speranza. E sempre all’istituto di previdenza spetterà il compito di versare il pagamento agli iscritti all’Ordine degli psicologici che hanno indicato la loro disponibilità.

Secondo quanto anticipato da Speranza il decreto attuativo del bonus, introdotto a febbraio con il Milleproroghe, dovrebbe arrivare nei prossimi giorni: il provvedimento deve essere concordato dai ministeri di Economia e Salute. Vediamo quali sono le ultime novità sul bonus psicologo.

Bonus psicologo, requisiti e modalità d’utilizzo

Il decreto Milleproroghe ha stanziato 20 milioni di euro per il bonus psicologo: 10 per le strutture sanitarie e 10 per i voucher. Ogni voucher può arrivare a un massimo di 600 euro e la cifra viene parametrata alle fasce Isee.

Viene escluso dal bonus chi ha un Isee superiore ai 50mila euro. L’idea, calcolando un costo per ogni seduta di 50-60 euro, è quella di pagare agli italiani tra le 10 e le 12 sessioni. Che si potranno svolgere negli studi degli specialisti privati iscritti all’albo e che si sono detti disponibili.

Il portale per presentare domanda per il bonus psicologo

Per quanto riguarda le modalità di presentazione della domanda e i requisiti specifici si attende il decreto: una bozza del testo è stata inviata il 14 aprile dal ministero della Salute al Mef. Secondo Speranza nei prossimi giorni arriverà il testo definitivo e il bonus potrà partire.

A quel punto sarà l’Inps, come spiega lo stesso ministro, a mettere a disposizione un portale per le prenotazioni. E sempre l’istituto di previdenza si occuperà di pagare i professionisti che si sono detti disponibili.

Nessun anticipo e scelta libera del professionista

I pazienti che decideranno di richiedere il bonus psicologo potranno accedere alle sedute senza alcun contributo: non sono previsti oneri e il cittadino non dovrà quindi anticipare nulla. Per quanto riguarda la scelta del professionista, inoltre, non ci sono vincoli: è possibile decidere a chi rivolgersi tra gli psicoterapeuti disponibili.

Per il futuro il ministro Speranza pensa anche ad altre iniziativa sul tema della salute mentale. A suo giudizio non è sufficiente introdurre questo bonus e, anzi, sarà necessario iniziare a considerare maggiormente la questione e farla diventare cruciale per la salute degli italiani.

Argomenti

# ISEE
# INPS

Iscriviti a Money.it